Bus a idrogeno per la mobilità sostenibile di Milano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Grazie al progetto CHIC Clean hydrogen in european cities è stato presentato dall’ATM di Milano il primo bus a idogreno al quale ne verranno affiancati altri due che diventeranno pienamente operativi dal 2011 e che per i prossimi 5 anni circoleranno per il capoluogo lombardo.

L’ATM ha investito circa 5 milioni di euro per la sperimentazione e altrettanti ne sono stati investiti dal Comune e dalla Regione Lombardia usufruendo di apposti fondi europei. Tale progetto permetterà il rinnovo del parco macchine nei prossimi anni, e come ha dichiarato il Presidente ATM Elio Catania, mercoledì scorso alla presentazione ufficiale: “Fino al 2011 investiremo per la flotta 639 milioni di euro senza dimenticare che Milano è già la prima in Italia e in Europa per mezzi alimentati a energia elettrica, quindi pulita.

L’autobus Mercedes che svolgerà regolare servizio di linea, sarà lungo 12 mt e sarà alimentato tramite 7 serbatoi di idrogeno, l’automezzo emetterà nell’aria solamente vapore acqueo, azzerando totalmente le emissioni di Pm10 contribuendo ad eliminare così le sostanze nocive in particolar modo le polveri sottili che inquinano le nostre città, e Milano nella fattispecie.

Faranno parte del progetto Chic oltre il capoluogo Lombardo anche Torino e Bolzano che insieme ad altre città europee come Londra, Oslo, e Aarau/San Gallo saranno protagoniste della sperimentazioni di mezzi di trasporto ad idrogeno, altamente innovativi ad emissioni zero.

Oltre agli hydrogen-bus saranno in servizio a Milano, entro la prossima primavera, 4 Eco-bus ibridi diesel-elettrici per i quale la Regione Lombardia ha approvato un piano da 23,4 milioni di euro.

Come ha dichiarato Roberto Formigoni, presidente Regione Lombardia, questo sarà “Un’ulteriore e significativa tappa nel percorso di trasformazione del sistema di trasporto pubblico milanese e lombardo”, aggiungendo ” la Regione Lombardia prosegue dunque l’impegno per la mobilità sostenibile, per favorire migliori condizioni di trasporto di persone e merci con il massimo di salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini“.

Gloria Mastrantonio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook