voto_trasporti

Passati i timori di vederci sparire il referendum sul nucleare a pochi giorni dal voto, non resta che organizzarsi per recarsi alle urne ad esprimere la propria posizione riguardo ai quattro quesiti. E per chi è fuori sede?

Chi deve spostarsi dalla città in cui si trova per andare a votare può disporre di diverse agevolazioni. Cominciamo da Trenitalia, che offre sconti del 60% per chi decide di fare su rotaia il viaggio. Gli sconti si applicheranno solo per i biglietti di andata nel periodo compresa tra il 3 e il 12 giugno e per il ritorno dal 12 al 23, per una permanenza massima di 20 giorni, eccetto i treni Excelsior ed Excelsior E4. All'acquisto del biglietto, sarà necessario esibire un documento di identità e la tessera elettorale, che dovrà essere mostrata anche durante il viaggio di ritorno, con il timbro elettorale apposto sulla tessera e riguardante la votazione del 12 e 13 giugno. Nel caso in cui, all'acquisto, si è sprovvisti di tessera elettorale, sarà necessario presentare un'autocertificazione sostitutiva in biglietteria.

Riguardo ai viaggi per i residenti sul territorio nazionale, si legge sul sito di Trenitalia: "Per i viaggi degli elettori residenti nel territorio nazionale si rilasciano biglietti nominativi di seconda classe per viaggi di andata e ritorno, con applicazione della riduzione del 60% sulle tariffe regionali n. 39 e regionali con applicazione sovraregionale (39/AS) e del 70% sul prezzo Base di seconda classe previsto per tutti i treni del servizio nazionale (Eurostar Italia, Eurostar Italia Alta Velocità, Eurostar City, Intercity, Intercity notte ed Espressi) e per il servizio cuccette. Sono esclusi dall’agevolazione i servizi vagoni letto, le vetture Excelsior ed Excelsior E4, i salottini, nonché tutti i servizi accessori (ristorazione, auto al seguito…). Relativamente ai treni del servizio nazionale non è previsto il rilascio dei biglietti senza garanzia del posto. Lo sconto previsto per gli elettori non è cumulabile con altre riduzioni e/o promozioni. È fatta eccezione per le agevolazioni previste in favore dei ciechi, dei mutilati ed invalidi di guerra o per servizio e dei possessori i Carta Blu che mantengono comunque il diritto alla gratuità del viaggio per l’accompagnatore". Per informazioni, tel: 89 20 21

Per i viaggi con i treni diretti internazionali, ad eccezione dei treni delle società Artesia (Francia-Italia) ed Elipsos (Spagna-Italia), di quelli da/per l’Est Europa (transito di Villa Opicina) e da/per la Germania, è prevista la riduzione del 60%, in 1a e 2a classe, sulla quota spettante a Trenitalia del prezzo di mercato relativo al viaggio da una delle stazioni estere ad una delle stazioni italiane o viceversa, servite dal treno internazionale.

Per quanto riguara invece gli aerei, un apposito decreto legge (il n.37 dell'11 aprile 2010) ha di recente stabilito che potrà essere rimborsato fino al 40% del costo del biglietto. Di conseguenza, fino al 20 giugno gli elettori che voleranno con Alitalia per recarsi al voto, in occasione delle elezioni amministrative, del ballottaggio e dei referendum, avranno una riduzione del 40% (fino a un massimo di 40 €) sulla tariffa di andata e ritorno (escluse le tasse aeroportuali). Occorre sempre portare la tessere elettorale al check-in e all'imbarco, o in alternativa una dichiarazione sostitutiva e al ritorno la tessera elettorale timbrata e datata. La tariffa speciale è disponibile su tutti i voli nazionali Alitalia, ad eccezione dei voli in regime di continuità territoriale (per Crotone e per la Sardegna), i voli in code share e quelli acquistati a tariffe promozionali. Inolte, è possibile acquistare il biglietto a prezzo agevolato chiamando il Numero Unico Alitalia 06 2222 o presso le agenzie di viaggio.

Oltre ad Alitalia, anche altre compagnie tra cui la Blu-Express e la Ryanair offronto degli sconti per andare a votare. La prima offre voli di andata e ritorno a partire da 60 euro fino al 20.mentre la seconda fornisce voli di sola andata a partire da 9,90 euro.

Ma per il referendum non si stanno mobilitando solo le aziende dei trasporti, ma anche bar, ristoranti e pub. A Bologna, ad esempio, è possibile per i gestori dei locali ad aderire all'iniziativa "Voto a rendere" in cui si offrono sconti e menù speciali a chi il 12 e il 13 giugno è andato alle urne. Basta registrarsi al sito votoarendere.it, scaricare la locandina, e appenderla in vetrina.locandina-votoarendere-l

Anche a Padova avrà luogo un'iniziativa simile. Al fine di promuovere la partecipazione dei cittadini ai referendum, alcuni esercizi commerciali della città offriranno sconti e facilitazioni per chi sarà andato a votare, a prescindere, naturalmente, dalla preferenza. Legambiente ha già fornito la lista di negozi che dal 13 al 18 giugno offriranno uno sconto del 10% a coloro che esibiranno la tessera elettorale timbrata, e sono: la Libreria di viaggi e vela Pangea, il Pizzaiolo Magico, l'Emporio ecologico Zut, il rivenditore di biciclette Cicli Fhedra, il minimarket biologico La Vita è Bella, il negozio di abbigliamento nuovo ed usato Blasco, il negozio di prodotti ecologici EconaturaShop e la fumetteria Il Giardino della Fantasia.

Infine, degna di nota è l'iniziativa di BattiQuorum, il Taxi Quorumm. I taxi aderenti all'iniziativa ci verranno a prendere a casa per recarci alle urne, e una volta espletate le operazioni di voto, ci riaccompegneranno. Idea lodevole, soprattutto per chi, per motivi logisitici, è impossibilitato a recarsi al proprio seggio.

Referendum, mai stato così scontato. E speriamo che lo sia anche il SI'.

Francesca Mancuso

Leggi tutti i nostri articoli sui referendum 2011

Leggi il nostro approfondimento sui referendum del 12/13 giugno 2011

Leggi tutti i nostri articoli sul referendum nucleare

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram