primove city bombardier

Gli autobus elettrici con ricarica wireless sono in arrivo anche in Italia. Bombardier li aveva presentati in Germania lo scorso anno, come una possibile soluzione per cambiare il futuro della mobilità elettrica. Le batterie potranno ricaricarsi da sé, senza la necessità di impiegare scomodi cavi e senza costringere gli autobus a lunghe soste.

Ora i nuovi autobus hanno raggiunto l'Italia per i primi test. Le operazioni partiranno da Savona proprio oggi, lunedì 9 dicembre 2013. La città ligure ha finalmente ricevuto l'approvazione per la sperimentazione. I nuovi autobus si ricaricheranno per induzione elettrica quando l'autista si fermerà al capolinea o sosterà alle fermate, grazie alla presenza di un'apposita piastra di ricarica.

Le batterie si ricaricheranno in automatico e non saranno necessari interventi dall'esterno. La speranza è che da Savona questa tecnologia innovativa possa diffondersi in tutta Italia. Il progetto per gli autobus elettrici di nuova generazione, che prende il nome di PrimoveCity, è basato sulla tecnologia senza fili.

Gli autobus riceveranno nuove energia per induzione grazie a batterie ultraleggere che si ricaricheranno ogni volta che l'autista si fermerà al di sopra di apposite piastre elettriche, che potranno essere collocate in qualsiasi punto del percorso, come ha spiegato Luigi Corradi, amministratore delegato di Bombardier Italia.

In questo modo le abitudini di guida degli autisti degli autobus non verranno modificate. Non saranno necessarie, ad esempio, lunghe soste presso le piazzole dotate di colonnine di ricarica. Il trasferimento di energia avverrà senza fili e senza la necessità che gli autisti scendano dall'autobus per compiere interventi dall'esterno.

Per quanto riguarda i vantaggi della nuova tecnologia, si evidenzia che i tempi di percorrenza degli autobus lungo i tragitti stabiliti non subiranno variazioni. Inoltre, si ridurranno sia le emissioni nocive dovute ai comuni carburanti sia l'inquinamento acustico, dato che gli autobus elettrici risulteranno molto più silenziosi dei veicoli tradizionali.

Marta Albè

Fonte foto: bombardier.com

Leggi anche:

PrimoveCity: gli autobus elettrici che si ricaricano senza fili e senza soste

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram