@123rf/sirinapa

10 motivi per cui dovresti iniziare ad usare la bici non solo oggi che è la Giornata Mondiale della bicicletta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bicicletta, il mezzo di trasporto più ecologico che ci sia! Le due ruote a pedali sono alleate non solo dell’ambiente ma anche della nostra salute. Ecco perché dovremmo usare la bici sempre, non solo oggi che è la Giornata mondiale della bicicletta.

Sono tanti i vantaggi legati all’uso della bici. Tantissimi studi li hanno confermati. Anche durante la pandemia questo mezzo di trasporto si è rivelato utilissimo sia nelle grandi che nelle piccole città. L’Onu ha scelto la data del 3 giugno per celebrare il World Bicycle Day, considerando la bici un simbolo di progresso umano sostenibile.

Anche se in generale lo sport fa bene alla salute, l’uso della bici ha una serie di innumerevoli risvolti positivi che dovremmo considerare. La bicicletta può aiutarci a prevnire malattie gravi come ictus, infarto, alcuni tipi di cancro, depressione, diabete, obesità e artrite. Andare in bicicletta è salutare, divertente e una forma di esercizio a basso impatto per tutte le età. Inoltre, è facile da inserire nella nostra routine quotidiana per andare a fare shopping, al parco, a scuola o al lavoro.

Scopriamo qui i 10 motivi per cui dovremmo usare la bici tutti i giorni

Andare in bici riduce l’impronta di carbonio dell’84%

Un recente studio ha rivelato che le persone che si spostano quotidianamente in bicicletta generano ogni giorno l’84% in meno di emissioni di CO2 rispetto a quelle che non la usano. Ma non solo. Secondo i ricercatori, una persona che sostituisce la macchina con una bici, anche solo per una volta a settimana, risparmia 3,2 kg di CO2, come guidare un’auto per 10 km o inviare 800 email.

Andare in bici aiuta a rafforzare il sistema immunitario

Uno studio condotto dal professor Tim Noakes, dell’Università di Città del Capo, in Sudafrica, ha rivelato che anche non usandola tutti i giorni vi sono dei benefici per il nostro sistema immunitario, aumentando la produzione di proteine ​​essenziali e “risvegliando” i globuli bianchi.

bicicletta

@123rf/sirinapa

bici roma

@123rf/Federico Tocchella

Andare in bici aiuta l’apparato respiratorio

Secondo una ricerca condotta dal dottor David Nieman dell’Appalachian State University, la bici ha enormi benefici sulla salute del sistema respiratorio superiore, riducendo così i casi di raffreddore comune.

Andare in bici aiuta a perdere peso

Un’alimentazione sana associata a una bella e quotidiana pedalata può aiutare a tenere sotto controllo il peso e anche a perdere i chili di troppo. Andare in bicicletta permette di bruciare mediamente tra 400 e 1000 all’ora, a seconda dell’intensità e del peso del ciclista.

Andare in bici aiuta i muscoli

Pedalare regolarmente aiutare anche a rafforzare i muscoli e in particolare i glutei, i muscoli posteriori della coscia, i quadricipiti e i polpacci.

Andare in bici aiuta il sistema cardiocircolatorio 

Il ciclismo è principalmente un’attività aerobica, il che significa che il cuore, i vasi sanguigni e i polmoni si allenano.  Andare in bicicletta aumenta la frequenza cardiaca. Di conseguenza, è tra una selezione di forme di esercizio raccomandate dal NHS come modi salutari per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache. Secondo uno studio condotto dall’Università di Glasgow, andare al lavoro in bicicletta può ridurre della metà il rischio di sviluppare malattie cardiache. Il ciclismo rafforza i muscoli del cuore e riduce i livelli di grasso nel sangue.

… prevenire il cancro

La stessa ricerca ha stimato che la bici permette anche di prevenire il cancro, riducendo addirittura della metà il rischio di sviluppare un tumore. Un altro studio ha esaminato la relazione tra esercizio fisico e cancro, in particolare il cancro al colon e al seno. La ricerca ha dimostrato che se si va in bicicletta, si riduce la possibilità di cancro intestinale. Alcune prove suggeriscono che il ciclismo regolare riduca anche il rischio di cancro al seno.

Andare in bici fa risparmiare tempo

Chi di noi non l’ha sperimentato sulla propria pelle? Immagina queste tre situazioni:

  • Sali in macchina, aspetta in mezzo al traffico, trova un parcheggio;
  • Cammina fino alla fermata dell’autobus più vicina, aspetta l’autobus (talvolta in ritardo), sali, attendi ancora in mezzo al traffico prima di raggiungere la tua destinazione;
  • Sali in bici, dribbla il traffico, parcheggia facilmente.

Andare in bici migliora il senso dell’orientamento

Nel mondo dei navigatori satellitari per auto e di Google Maps, sembra che non abbiamo più motivo di affinare il nostro naturale senso dell’orientamento. Eppure andare in bici aiuta anche a potenziarlo. Pedalare ed esplorare la Natura può essere un esercizio essenziale per le nostre capacità di mappatura interna.

bicicletta

@123rf/freeartist

Andare in bici aiuta anche contro ansia e depressione

Le condizioni di salute mentale come la depressione, lo stress e l’ansia possono essere ridotte andando regolarmente in bicicletta. Ciò è dovuto agli effetti dell’esercizio stesso e al divertimento associato a una bella pedalata ammirando la bellezza della natura.

Ecco perché, chi già non lo fa, dovrebbe salire in sella oggi e ogni giorno dell’anno, anche in previsione delle vacanze estive!

Leggi i nostri articoli sulle biciclette

Fonti di riferimento: Betterhealth, Cyclingweekly, Healthline

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook