Da Milano a Torino in bici: sta per arrivare la prima super pista ciclabile da 82 km

Torino pista ciclabile

Vedrà gli albori tra due anni la pista ciclabile che collegherà Torino con Milano

Saranno felici i cicloturisti piemontesi e lombardi che nel 2020 vedranno nascere una pista ciclabile che collegherà le città di Torino e Milano. Lungo il Canale Cavour e per 82 chilometri sarà possibile andarsene sulla due ruote in tutta serenità.

È quanto emerge dalla firma del protocollo d’intesa tra la Regione Piemonte, le province di Vercelli e di Novara, i proprietari del Parco del Ticino e del Parco del Po, e dei parchi della Collina Torinese e del Lago di Garda. E, inoltre, hanno aderito la Cautenza del Canale Cavour, il Consorzio Ovest e il Consorzio Est.

Voluto dal Conte Camillo Benso di Cavour nell’Ottocento e già oggi costeggiato da una pista ciclabile di poco meno di 30 chilometri, il Canale Cavour – un canale artificiale costruito per supportare l’agricoltura – diventerà ora parte di uno straordinario percorso ciclabile chiamato a collegare le due principali città del nord Italia.

immagine

Il punto di partenza sarà tra Chivasso e Crescentino, poi, lungo il Canale Cavour, il percorso raggiungerà Galliate e il Ticino. All’altezza di Turbigo si immetterà nella già esistente pista ciclabile che, da Sesto Calende, arriva fino a Milano e costeggia i Navigli.

Leggi anche

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laureata con lode in Scienze Politiche, Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci anni.
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Seguici su Instagram
seguici su Facebook