Sposarsi in sella: matrimonio ecologico in bicicletta a Verona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pronunciare il fatidico sì in sella a una bicicletta. È quello che hanno fatto, nel giorno più speciale della loro vita, i veronesi Stefano Marsotto e Ylena Mori, che per il loro matrimonio all’insegna della mobilità sostenibile hanno preferito alla tradizionale e inquinante auto di nozze due ecologiche e originali “wedding bike” appositamente allestite.

Sotto il celebre balcone di Romeo e Giulietta, il “matrimonio in bicicletta” è stato celebrato sabato scorso, in occasione di Eica 2012, la 70ma edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo, in programma dal 15 al 17 settembre a Verona, dal sindaco Flavio Tosi, anche lui, così come tutti gli invitati, rigorosamente a bordo del mezzo ecosostenibile per eccellenza. Presenti alla cerimonia ospiti d’eccezione, come la show girl Fiammetta Cicogna, la campionessa olimpica di mountain bike Paola Pezzo e il campione Mario Cipollini. Ad attendere il fatidico bacio tra i due novelli sposi c’erano anche molti curiosi, che hanno salutato l’unione con un simpatico coro di campanelli.

matrimonio-bicicletta sindaco

Ma in “quattro ruote”, due più due, si erano già sposati lo scorso Giugno due sposini sardi, Luciana e Stefano, che a Palazzo Ducale, Sassari, hanno coronato il loro amore portandosi appresso le biciclette sino al cortile d’ingresso del Comune. Ovviamente in questi casi la scelta dei vestiti è fondamentale per evitare imbarazzanti imprevisti durante la pedalata verso il luogo deputato a sancire l’unione della coppia: Stefano ha optato per una tenuta da ciclista, Luciana per una comoda ma tradizionale mise in bianco e cappello, come racconta il quotidiano Sassari Notizie.

In effetti, il tema della mobilità sostenibile è uno dei punti fondamentali per delle nozze “eco”, visto che l’emissione di CO2 prodotta dalle auto di sposi e invitati è uno dei problemi maggiori per chi le sceglie. Ma sono diverse le strategie che si possono attuare per abbattere i gas inquinanti. Ad esempio, è possibile accorciare le distanze chiesa-luogo del ricevimento, scegliendo location vicine e facilmente raggiungibili anche a piedi. Oppure si possono organizzare pulmini per gli ospiti, come hanno fatto Stephanie e Alessio, che si sono sposati a Luglio dell’anno scorso con il primo matrimonio totalmente ecosostenibile della Toscana e, forse, d’ Italia. O ancora si potrebbe pensare ad affittare vetture elettriche, automobili o scooter che siano. Perché se sei green nella vita, vale la pena esserlo anche il giorno delle tue nozze.

Roberta Ragni

Foto: Veonaeconomia.it

Leggi anche:

Cronaca di un matrimonio ecologico annunciato

Matrimonio sostenibile: è tempo di convolare… a giuste nozze!

A Pontedera il primo matrimonio completamente ecosostenibile

Abito da sposa solubile per un matrimonio… sostenibile

Lattine nuziali: come finanziare un matrimonio con il riciclo dell’alluminio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook