@Weerapat Kiatdumrong/123rf.com

Borse per biciclette, lasciano passare l’acqua o si rompono. Solo tre modelli promossi dal test svizzero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le borse per la bicicletta sono certamente un accessorio molto comodo, soprattutto se si fa cicloturismo, ma se lasciano passare l’acqua quando piove o, peggio, si rompono facilmente, sono solo una seccatura oltre che uno spreco di danaro. 

Il programma TV Kassensturz della tv svizzera SRF insieme alla rivista Velojournal ha dunque messo alla prova otto modelli tra i 20 ed i 140 euro scelti tra quelli più comuni in commercio nella confederazione elvetica, ma reperibili anche in Italia. 

I risultati sono stati impietosi: solo tre modelli sono stati promossi a pieni voti per aver passato senza intoppi le tre prove previste. La prima, quella più importante, è stata quella in laboratorio. Le borse sono state sottoposte per 15 minuti ad un flusso d’acqua proveniente da tutte le direzioni per verificarne l’impermeabilità. Successivamente sono state caricate per 100.000 volte con un peso crescente fino a 30 kg per verificarne la tenute degli agganci e dei tessuti. 

Borse bici test Kassensturz

Le migliori borse da bici secondo il test della trasmissione TV svizzera Kassensturz – ©SRF

La terza prova è stata quella del mondo reale: cinque tester hanno utilizzato le diverse borse per qualche giorno, verificandone la semplicità di uso, l’ergonomia e ancora una volta robustezza ed impermeabilità.

risultati test

La prova finale è stata quella condotta dal giornalista di Velojournal Marius Graber, che ne ha verificato la compatibilità con i portapacchi più comuni.

Le migliori sono risultate:

Ha sfiorato il podio e risultata sufficiente, invece la Btwin Businessbag 500 (capienza 15 l, portata 7 kg), che viene commercializzata da Decathlon ad un prezzo inferiore a 40 euro contro gli oltre 100 euro delle altre borse risultate migliori. 

Fonte: SRF.ch

LEGGI anche: 

Perché una volta imparato ad andare in bicicletta, non si scorda più!

Ancora troppe persone indossano questo accessorio in bici: è davvero pericoloso (e si rischia pure una multa salata)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook