Bonus mobilità: sarà click day. Il 3 novembre corsa agli incentivi per bici e monopattini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E alla fine click day sarà. Per ottenere il bonus mobilità volto all’acquisto di bici, monopattini e segway ci sarà una vera e propria corsa all’incentivo visto che sarà fino a esaurimento fondi e sulla base dell’ordine di inserimento delle fatture.

Una possibilità che si profilava da tempo, più volte scongiurata dal Ministro dell’ambiente Costa ma che purtroppo ancora una volta sarà una vera e propria gara. Il fischio d’inizio sarà il 3 novembre prossimo. Dopo il via libera della Corte dei Conti, sabato 5 settembre 2020 il decreto è stato pubblicato in Gazzetta e da quella data sono scattati i 60 giorni necessari al completamento del portale che permetterà di utilizzare i fondi stanziati, quasi raddoppiati a 210 milioni di euro contro i 120 milioni inizialmente previsti, con l’intento di “non lasciare nessuno indietro”.

I fondi saranno dunque tanti ma ciò non toglie che chi ha già acquistato durante la cosiddetta “fase 1” la bici, il monopattino e tutti gli altri mezzi che possono accedere al bonus, faranno a gara ad accaparrarsi il rimborso.

Come ottenere il bonus mobilità

Una cosa è certa. Il bonus mobilità potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2020, quindi gli italiani avranno a disposizione poco meno di due mesi per ottenere il rimborso nel caso di acquisto fino al giorno antecedente a quello di inizio operatività dell’applicazione web, o per ottenere il voucher da spendere nei negozi aderenti (se mai resteranno ancora dei fondi).

Si ricorda che per gli acquisti fino al 2 novembre, è necessario conservare la fattura o altra documentazione commerciale valida ai fini fiscali e allegarla all’istanza da presentare mediante l’applicazione web. Inoltre, occorre essere in possesso dello SPID, per cui è utile attivarlo prima di tale data.

Per tutte le altre informazioni leggi il nostro approfondimento:

Fonti di riferimento: Ministero dell’ambiente

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook