Biceberg: il parcheggio delle bici diventa automatizzato e sotteraneo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La mancanza di spazio non è più una scusa per i Comuni riluttanti a investire in parcheggi custoditi per le biciclette. Da oggi c’è Biceberg, un sistema automatizzato per parcheggiare la due ruote ecologica in tutta sicurezza. Dove? Sotto terra! In Spagna è stato già installato un po’ ovunque, a Zaragoza, Huesca, Blanes, Vitoria e Barcellona, e ora l’azienda che lo commercializza confida in una rapida diffusione nel resto d’Europa.

Ma come funziona? Il tutto è molto semplice e rapido: proprio come uno sportello automatico, il sistema riceve in superficie la bici e la immagazzina in uno spazio che si estende sotto il livello della strada. Il funzionamento avviene attraverso una carta dotata di microchip ed un codice PIN.

Una volta letta la carta ed inserito il PIN, il parcheggio automatizzato è in grado di espletare le sue funzioni di stoccaggio o di riconsegna, in appena circa 30 secondi. Insomma, consegni la bici, che con un ascensore accede all’area sotterranea, e la riprendi dopo, solo strisciando una carta.

biceberg2

Inventato dalla società spagnola ma-SISTEMAS, Biceberg appare all’esterno come un grosso bancomat ed ha una capacità di ospitare, a seconda dei modelli, dalle 23 alle 92 biciclette. Gli utenti di Biceberg ottengono una carta con un codice di accesso personalizzato, che aiuta l’azienda a raggiungere l’obiettivo di una “garanzia del 100% contro il furto“.

biceberg3

Un valore aggiunto è il fatto che il cliente può “parcheggiare” con la bici anche un piccolo bagaglio o un casco. Per essere installato il parcheggio automatico di bicilette ha bisogno di uno spazio sotterraneo a prova d’acqua di forma cilindrica, con un diametro interno di 7,5 metri. L’altezza interna dipende dal modello che si sceglie. Ce ne sono di diversi tipi, a seconda del numero di veicoli che si vogliono ospitare: 23, 46, 69 or 92.

Roberta Ragni

Leggi anche:

I 15 più bizzarri porta-bici e parcheggi per biciclette

Con cyclehoop anche il parcheggio della bici diventa… sostenibile

Share Lock: un parcheggio per biciclette tutto italiano e a prova di ladro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook