Bici elettrica incentivi

Incentivi per chi acquista una bicicletta elettrica. Purtroppo non in tutta Italia come in molti sperano, ma al momento il contributo per chi compra una bici a pedalata assistita è riservato agli abitanti di Sant’Agata sul Santerno, in provincia di Ravenna. 

L’amministrazione, green e lungimirante, ha infatti indetto anche per quest’anno un bando per incentivare l’utilizzo delle biciclette elettriche in città e sfruttare così l’ampia rete di piste ciclabili di cui il Comune è dotato. C’è tempo fino al 30 settembre per presentare le domande.

Con il nuovo "Bando per l’erogazione di contributi per l’acquisto di nuove biciclette a pedalata assistita elettricamente", il Comune di Sant’Agata sul Santerno mette a disposizione dei cittadini maggiorenni residenti un contributo di 200 euro per ogni bicicletta elettrica comprata, fino a un massimo di tre.

Un bellissimo modo per favorire la mobilità sostenibile, incentivare l’uso di mezzi alternativi alle auto, ridurre il traffico cittadino e le emissioni in atmosfera dei gas di scarico e, perché no, spronare tutti, giovani e no, a fare un po’ di movimento in più!

Come e a chi presentare la domanda

Tutte le persone interessate possono inoltrare richiesta entro il 30 settembre per ricevere il contributo economico.

La richiesta - si legge sul bando - si può scaricare dal sito del Comune di Sant'Agata sul Santerno, nella sezione Comune - Contratti, gare e bandi e va consegnata a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Sant’Agata sul Santerno in piazza Garibaldi 5, nei seguenti orari: lunedì e venerdì dalle 8 alle 13, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13.

Entro dieci giorni lavorativi dopo la scadenza del bando, il Comune stilerà la graduatoria degli ammessi al contributo, che seguirà soltanto il criterio dell’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

 Per accedere effettivamente al contributo tutti gli ammessi dovranno presentare, entro e non oltre 15 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria, la domanda di riscossione del contributo, scaricabile dal sito del Comune, all’Ufficio protocollo.

Forza, allora. Sant'Agata sul Santerno è un esempio che non solo in Norvegia, ma anche in Italia, è possibile puntare tutto sugli spostamenti green e spingere i cittadini a usare sempre meno l'auto, sperando in una qualità dell'aria migliore, a tutto vantaggio della nostra salute. E se nel vostro comune ancora non se ne parla di incentivi, ma volete comunque fare la vostra parte, ecco qui 10 kit per trasformare la bici in una e-bike senza spendere un patrimonio.

Leggi anche:

Germana Carillo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram