BicyDay2010

In occasione della prima edizione della Giornata Nazionale della Bicicletta 9 Maggio 2010, iniziativa voluta dal Ministero dell’Ambiente proprio per sottolineare come una mobilità alternativa ed ecocompatibile può essere effettivamente realizzabile, si terranno in tutta Italia una serie di eventi culturali per sensibilizzare i cittadini all’uso della bicicletta.

Iniziando dalla Capitale, Roma per il Bici-Day 2010 sarà protagonista di una serie di attività sia per bimbi che per adulti che partiranno alle 10.00 della mattina dai Fori Imperiali e si snoderanno in tutta la città per l'intera giornata fino alle 18:00.

In particolare, dedicato ai bambini è il lo stand-laboratorio di ri-ciclo creativo dell’associazione Riciclareconarte, dove saranno create miniature in 3D realizzate esclusivamente con materiale di scarto come bulloni, tappi, camere d'aria, ecc..per insegnare ai ragazzi a riciclare rispettando l’ambiente. Inoltre sempre ai Fori i bambini che parteciperanno al cicloraduno che partirà dal Circo Massimo, accompagnati dalla fanfara militare saranno premiati con 200 sacche realizzate con materiali provenienti da scarti riciclati.

Ancora per i bambini è l’evento realizzato per Bimbimbici, il cicloraduno organizzato dall’Associazione Ruotalibera-FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) grazie al quale i giovani ciclisti saliranno in sella alle loro biciclette e pedaleranno verso il Campidoglio, dove alle ore 11.15 saranno accolti dal Sindaco di Roma Gianni Alemanno, dal Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo e dall’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma Fabio De Lillo.

La manifestazione prevede inoltre percorsi di educazione stradale dedicati ai più giovani, che parteciperanno a giochi sulla mobilità e sugli effetti del trasporto sull’ambiente.

Per gli adulti invece il cicloraduno è al Circo Massimo alle 09:00 per il tour in bici dalla Cristoforo Colombo al mare organizzato dall’ASD Gruppo-Sport-Natura o, in alternativa, quello organizzato dal Rotary Club Roma Tevere, che aderisce alla manifestazione con una pedalata finalizzata alla raccolta fondi per Medici Senza Frontiere.

Ancora ai Fori Imperiali verranno realizzati: Bike-park spazio dedicato alle acrobazie di atleti di fama internazionale; Bike-polo spazio per un gioco molto simile al polo con le biciclette al posto dei cavalli ed inoltre lezioni-gioco di educazione stradale; spettacoli vari (burattini su triciclo, giocoleria comica su monociclo e triciclo, ecc.).

C’è anche il teatro, con uno spettacolo sul primo italiano vincitore del Tour de France che potrà essere ammirato in sella alle proprie biciclette. L’arte sarà poi protagonista con installazioni esposte in Piazza del Campidoglio, naturalmente dedicate al mondo delle due ruote. Anche il Bioparco aderisce all’iniziativa applicando uno sconto di 2 euro sul prezzo del biglietto a tutti coloro che arriveranno con biciclette o altri mezzi verdi “alternativi.

Nel resto della Penisola:

  • A Palermo cicloraduno alle 9 in Via Roma, per arrivare a Casa Natura. Contemporaneamente e lungo lo stesso itinerario si terrà “Bimbimbici”. A Casa Natura sarà allestita una mostra di disegni partecipanti al concorso “La mia città in bici: com’è adesso, come vorrei fosse domani” rivolto alle scuole che aderiscono al concorso nazionale di “Bimbimbici”. Inoltre sono previsti la visita del monumento le Torri dell’Acqua, un giro in bici all’interno del Parco della Favorita, brevi corsi di nordic walking e la degustazione di prodotti biologici.
  • A Torino la Giornata si svolgerà in Piazza San Carlo, dalle 10 alle 18. Sarà presentato il progetto “”, bike sharing per la città, e “Ti Muovi?” per la sensibilizzazione degli alunni delle scuole della Regione Piemonte verso le forme di mobilità alternativa.
  • A Bologna escursione per tutta la famiglia in treno+bici verso l’oasi di Campotto (ritrovo alla stazione FER “Ex-Veneta” di via Zanolini). Dalle 9 alle 18 in piazza Maggiore “Ciclofficina” - check-up gratuito e piccole riparazioni alle bici – e percorsi di educazione stradale per i bambini. Inoltre alle 10.30 partirà sempre da piazza Maggiore una biciclettata per ragazzi con accompagnatori alla scoperta del centro storico, mentre dalle 11 i bambini potranno fare un giro in calesse. Dalle 17.30 la consueta “Asta Bici” grazie alla quale si potrà acquistare una bicicletta a basso costo. Gadget e premi per i bambini che parteciperanno alle iniziative.
  • A Venezia Piazza Ferretto sarà aperta alla viabilità ciclabile. Per chi si recherà in bicicletta al mercatino dei prodotti biologici in Piazza Vecchia di Mira ci sarà uno sconto su alcuni prodotti tra cui la farina di mais da polenta Biancoperla del Presidio Slow Food, partner del Ministero per il “Bici-day”.
  • A Genova, oltre all’apertura di alcuni luoghi alla viabilità ciclabile come il centro storico (Metrò S. Giorgio) e Sampierdarena e alla chiusura al traffico di alcune parti della città dalle 8 alle 13, ci sarà la “Pedalata sopraelevata”:partenza alle 10.30 da S. Giorgio, arrivo a Boccadasse. Bici gratis sugli ascensori, sulla funicolare sant’Anna, sui treni della Genova Casella e su quelli delle FS.
  • A Bari dalle 9.30 in poi il lungomare sarà chiuso al traffico per consentire di percorrere una lunghissima pista ciclabile, da San Giorgio alla Fiera del Levante. Punto di arrivo e partenza della biciclettata Piazza Diaz dove ci saranno omaggi per i ciclisti e una ciclofficina mobile. La Giornata coincide con la Festa di San Nicola.
  • A Verona biciclettata di 8 km nella zona sud della città (V circoscrizione) organizzata da Bimbimbici, altro partner del Ministero per la Giornata. Il percorso si concluderà al Parco San Giacomo dove ci saranno le premiazioni del concorso “La mia città in bici”.
  • A Ferrara, oltre alla chiusura al traffico, “Gusta Ferrara in bici”: dalle 11 in Piazzetta Municipale visita guidata gratuita tra arte, storia, natura, shopping e golosità. Dalle 15 in piazza Cattedrale “Bimbimbici”. Inoltre, dal 9 al 22 maggio si potrà partecipare al concorso vetrine “Centro storico Ferrara”, con il quale potranno essere votate le vetrine più belle dei negozi in tema con la bicicletta e il Giro d’Italia, manifestazione cui ha aderito il Ministero dell’Ambiente.
  • A Ravenna i luoghi storico-artistici e architettonici della città saranno sempre aperti. La pedalata in occasione della Giornata prevede una sosta per visitare “La città profuma di Parco”, vetrina del Parco del Po, una visita alla mostra “Biciclette d’epoca”, un’altra sosta al Parchetto di educazione strale e l’arrivo in spiaggia per godere nel pomeriggio di relax e divertimento.
  • Ad Alessandria raduno nazionale delle mongolfiere nell’area dell’ex Piazza d’Armi. Festeggiamenti per il compleanno della città. Competizione podistica “Stralessandria”. Manifestazione “Librinfesta”.
  • A Varese riduzioni ai biglietti di ingresso ai Musei Civici del Comune e utilizzo gratuito del servizio di bike sharing della città.
  • A Teramo, salito in questi giorni alle ribalte della cronaca con la decisione del suo sindaco di fare andare tutta la giunta comunale in bicicletta, raduno alle 9 in piazza Martiri della Libertà per la presentazione del programma della Giornata (concorso di disegno per i bimbi, animazione, giochi, consegna gadget). Dalle 10 passeggiata in bicicletta in centro storico.
  • A Pescara apertura straordinaria dei musei e luoghi aperti alla viabilità ciclabile

Una domenica di festa a cui tutti sono invitati e per chi la bicicletta non ce l’ha sarà possibile in tutte le città affittarne una per l’intera giornata così tutti avranno l’occasione di provare le due ruote nelle varie soluzioni di utilizzo: dalla pedalata assistita al motore elettrico, dalla versione più lussuosa alla versione più moderna, dotata di tutti gli accessori più confortevoli. E allora, tutti in sella!

Gloria Mastrantonio


dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram