tunnel amsterdam2

Un tunnel dedicato a ciclisti e pedoniattraversa la stazione di Amsterdam. Una lunga pista ciclopedonale lunga 110 metri e larga 10, pensata per permettere a chi va a piedi o in bici di uscire dalla stazione velocemente e in sicurezza, passando sotto di essa.

La sua costruzione è iniziata nel 2011 ed è stato progettato da Benthem Crouwel Architects. Il tunnel era stato tempo fa ma è stato aperto solo di recente, quando sono state risolte alcune problematiche legate al traffico veicolare garantendo la sicurezza di chi lo avrebbe percorso.

Un vero e proprio passaggio privilegiato che, secondo le previsioni, ospiterà ogni giorno 15.000 ciclisti e 10.000 pedoni, ognuno con i propri spazi. La divisione per chi chi va a piedi e chi in sella è molto chiara: 5 metri per ciascuna categoria segnalati da una differente pavimentazione.

Una scelta riproposta sempre più spesso negli spazi pubblici olandesi e che, a quanto pare, è più incisiva rispetto al semplice cartello.

tunnel amsterdam

L'area pedonale illuminata si trova a un livello leggermente superiore rispetto alla pista ciclabile ed è decorata da originali murales fatti di piastrelle dipinte a mano nello stabilimento di Frisia.

tunnel amsterdam5

tunnel amsterdam6

tunnel amsterdam4

La pista ciclabile invece ha una striscia luminosa che ne segna il limite. Un modo per segnalare visivamente, anche ai più distratti, qual è il cammino da seguire. Inoltre, il materiale scuro che sta dietro il reticolo d'acciaio sulla parete e sul soffitto riesce ad assorbire i suoni, riuscendo a ridurre i rumori e l'eco.

tunnel amsterdam3

Non sono di certo mancate le critiche sulla sicurezza. Tuttavia, essendo sempre visibile la fine, il tunnel sembra un posto sicuro per chi decide di percorrerlo. Non ci sono angoli bui dove nascondersi.

Inoltre, i due percorsi – pedonale e ciclabile – sono distinti e abbastanza ampli. L'ennesima soluzione che l'Olanda ha escogitato per favorire la mobilità sostenibile, dopo SolarRoad la pista ciclabile che produce energia pulita e la suggestiva pista che si illumina al buio e che imita la Notte Stellata di Van Gogh.

E in Italia?

Francesca Mancuso

Foto: Bicycledutch

LEGGI anche:

GRAB: A ROMA ARRIVA IL GRANDE RACCORDO ANULARE PER LE BICI

NASCE IN GERMANIA LA PRIMA SUPERSTRADA DEDICATA ALLE BICI

BUS ED ERBA SUI BINARI: LA NUOVA VITA DELLE FERROVIE DI CAMBRIDGE (VIDEO)

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram