ptitvelib1

Bambini e biciclette: dal 18 giugno, a Parigi, il bike-sharing è una realtà anche per i più piccini. La Ville Lumiere, infatti, si fa in quattro anche per i piccoli ciclisti in erba e mette a disposizione di tutti, ma proprio tutti, biciclette da noleggiare qua e là per la città.

Il progetto, chiamato P'tit Vélib' (estensione di Vélib, l'attuale collaudatissimo sistema di bike sharing) interesserà tutti i bambini residenti (e non) a Parigi di età compresa tra i 2 e gli 8 anni.

L'iniziativa è stata lanciata con la collaborazione di associazioni e di alcune organizzazioni di volontariato locali e vari negozi di noleggio bici, con l'obiettivo di promuovere la mobilità ciclistica tra i bambini.

"P'tit Vélib' è un altro passo verso l'apertura della nostra città ai bambini che vivono qui o ci vengono di passaggioha detto la neo sindaco, Anne Hidalgo – Iniziare i più piccoli a questo sistema di trasporto ecologico e conviviale ci aiuterà a rendere la Parigi del futuro più pulita e condivisa".

Per ora sono 300 le biciclette a disposizione dei ciclisti in erba (se servono, vengono fornite anche le rotelline di sostegno laterali), con tanto di caschi, in tre zone protette dal traffico cittadino. Le bici si distinguono in quattro taglie, dalla piccolissima senza pedali alla grande per bambini sugli 8 anni, con tre marce e un cestino davanti.

ptitvelib

Disegnate e prodotte da JCDecaux, hanno struttura e colori uguali a quelli delle Velibs adulte e, per adesso, si possono noleggiare in cinque punti in tutta la città: due nel Bois de Boulogne, e una rispettivamente a Bois de Vincennes, Canal de l'Ourcq, e al Berges de Seine. Altre quattro stazioni verranno installate in altrettanti punti di Parigi prossimamente.

UNA CITTA' DA IMITARE – Vélib vanta quasi 250mila abbonati annuali al servizio e 110-130 mila locazioni ogni giorno a seconda delle stagioni. Un percorso verso la mobilità dolce, quello della capitale francese, che gode anche di 700 chilometri di piste ciclabili e di un programma d'incentivazione alla sostenibilità, chiamato "Cité Green", che si basa sui tempi di percorrenza misurati dalle colonnine elettroniche di ritiro e riconsegna della bici in uno dei 1.250 parcheggi sparsi per la città, con 16mila bici a disposizione. Più si pedala e più si vince: 200 punti valgono 10 euro in un negozio di abbigliamento ecologico, di giocattoli o da Amazon, 300 punti sono un eco-trattamento in una spa.

A seconda della posizione, infine, il noleggio delle bici P'tit Vélib' costerà tra € 4-6 un'ora e non più di 12 € al giorno.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Parigi: il volto green e letterario della Ville Lumiere

Lo smog soffoca Parigi: stop alle auto e mezzi pubblici gratis

bici bambino decathlon

Decathlon

La bici per i bambini: come sceglierla e i vantaggi per la salute

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall’inquinamento quotidiano

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram