10.000 francesi pagati per andare a lavoro in bici

25 centesimi a km per chi va al lavoro in bici. In Francia, dallo scorso Lunedi, 10mila fortunati lavoratori potranno far crescere il loro portafogli a forza di pedalare. Il governo ha appena lanciato un esperimento con 19 aziende situate in tutto il Paese per promuovere il pendolarismo in bicicletta.

Per sei mesi, i dipendenti che si recano in ufficio con la bici ricevono un compenso monetario di € 25 centesimi per chilometro. In totale, per una persona che vive a 5 Km di distanza dal suo posto di lavoro tale compensazione può raggiungere dai 50 ai 60 euro al mese .

Questo esperimento di bike-to-work durerà fino al 1 dicembre e fa parte del "Piano d'azione per la mobilità attiva", presentato dal ministro dei Trasporti il 5 marzo scorso. "A livello nazionale abbiamo un notevole ritardo rispetto ai nostri vicini europei", aveva sottolineato in quella occasione Frédéric Cuvillier. In Francia solo il 2% dei lavoratori pendolari usa la bicicletta per andare in ufficio, con una percorrenza media di 3,4 km.

Prima di estendere questa misura, però, il governo ha voluto testarne l'efficacia. E ci sarà anche un'inchiesta della ADEME, l'Agence de l'Environnement et de la Maîtrise de l'Energie, per misurare l'impatto sugli abbonamenti al trasporto pubblico.

Tutto è guidato dal dolce sogno di rendere la Francia una novella Olanda: l'ambizione è quella di raggiungere lo stesso livello di pratica del ciclismo nei paesi nordici, come i Paesi Bassi e la Danimarca. Ad Amsterdam e Copenaghen, la regina dei trasporti è solo lei, la bicicletta, che copre rispettivamente il 22 e il 31% dei viaggi. Se i risultati del test saranno promettenti, verrà effettuato un secondo esperimento su larga scala. E magari contagerà anche noi che siamo qui, dall'altra parte delle Alpi.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Francia: 25 centesimi a km per chi va al lavoro in bici

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

trocathlon320

Trocathlon

Come vendere e acquistare attrezzatura sportiva usata per aiutare l'ambiente

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram