USA: etichette energetiche obbligatorie per le auto dal 2013

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Negli States, tirerà un’aria nuova, soprattutto per le strade. L’Environmental Protection Agency, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente e il Dipartimento dei trasporti americano hanno stabilito che tutte le auto ed i camion che verranno venduti negli USA dovranno esibire un’etichetta energetica. Ma di che si tratta?

Una sorta di carta d’identità del veicolo, soprattutto per ciò che riguarda i consumi e le emissioni di gas serra legati alla vettura. Le etichette, saranno obbligatorie a partire dal 2013, ma potranno essere applicate già il prossimo anno e riporteranno le informazioni principali, dal tipo di auto, a gas, a benzina, elettrica o ibrida fino con i consumi ad esse correlati in base ai percorsi urbani e autostradali, il costo annuo e infine il risparmio economico medio calcolato su una base di 5 anni, che si può ottenere rispetto alla media degli altri veicoli.

Ecco un fac simile dell’etichetta.

etichetta_usa

Infine, per ciò che concerne le emissioni, le etichette forniranno un indice di ecosostenibilità dell’automobile, valutato su una scala da 1 a 10. Grazie ad esse, i consumatori avranno una maggiore consapevolezza al momento dell’acquisto, riguardo all’auto che guideranno, a quanto spenderanno di carburante e all’inquinamento prodotto.

Le etichette ambientali sono una vittoria per chi guida un’auto e per l’indipendenza energetica della nazione” ha detto il segretario dei trasporti americano Ray LaHood. “Queste etichette forniranno ai consumatori le informazioni sui costi del carburante prima dell’aqcuisto del veicolo calcolando il risparmio in modo tale da indurre il consumatore a prendere decisioni consapevoli al momento dell’acquisto di una nuova auto“.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook