Toscana: le ASL adottano le auto ecologiche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E brava la Toscana, che nel nuovo piano sanitario regionale 2008-2010, ha deciso il rinnovo del parco auto delle sue Aziende Sanitarie Locali e la sostituzione progressiva dei vecchi veicoli con altri ecologici. Vetture a gas metano e GPL per gli spostamenti extraurbani ed auto elettriche per i percorsi cittadini la città.

Si parte con un primo ordine di 100 auto. Tra i veicoli prescelti Piaggio Porter, Faam Smile e Micro-Vett/Fiat Fiorino.

I nuovi mezzi saranno utilizzati con la formula del noleggio a lungo termine. A fronte del pagamento di un canone mensile di circa 500 euro alla società proprietaria dei veicoli, si potrà utilizzare una macchina compresa di manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione e bollo.

Per quanto riguarda i consumi, a carico di chi utilizza le vetture e quindi delle diverse ASL, dovrebbe esserci un risparmio del 70% rispetto a un’auto a benzina e di un terzo in meno rispetto a un’auto a metano.
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook