Toscana: le ASL adottano le auto ecologiche

porter_piaggio

E brava la Toscana, che nel nuovo piano sanitario regionale 2008-2010, ha deciso il rinnovo del parco auto delle sue Aziende Sanitarie Locali e la sostituzione progressiva dei vecchi veicoli con altri ecologici. Vetture a gas metano e GPL per gli spostamenti extraurbani ed auto elettriche per i percorsi cittadini la città.

Si parte con un primo ordine di 100 auto. Tra i veicoli prescelti Piaggio Porter, Faam Smile e Micro-Vett/Fiat Fiorino.

I nuovi mezzi saranno utilizzati con la formula del noleggio a lungo termine. A fronte del pagamento di un canone mensile di circa 500 euro alla società proprietaria dei veicoli, si potrà utilizzare una macchina compresa di manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione e bollo.

Per quanto riguarda i consumi, a carico di chi utilizza le vetture e quindi delle diverse ASL, dovrebbe esserci un risparmio del 70% rispetto a un’auto a benzina e di un terzo in meno rispetto a un’auto a metano.
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

tuvali
seguici su Facebook