©Tesla

Tesla Model 3 e Model Y: adesso costano meno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tesla ha effettuato un generoso taglio dei prezzi, per il momento riservato agli USA, dei suoi modelli Model 3 e Model Y nelle versioni meno costose.

Il prezzo della Tesla Model 3 Standard Range Plus è stato abbassato da 37.990 dollari a 36.990 dollari, mentre quello della Tesla Model Y Standard Range è passato da 41.990 a 39.990 dollari.

Allo stesso tempo sono invece saliti i prezzi delle varianti più costose, quelle che si definiscono “top di gamma” con prestazioni superiori e maggiore autonomia: la Model 3 Performance passa infatti da 54.900 a 55.990 dollari, mentre la Model Y Performance da 59.990 a 60.990 euro.

La decisione ha dunque l’intento di allargare la base dei possibili nuovi clienti, coprendo i tagli di prezzi delle versioni più accessibili con ritocchi all’insù di quelle più costose.

Un’ulteriore spinta alla popolarità delle auto elettriche negli USA dovrebbe arrivare dal nuovo piano di incentivi, il “GREEN Act”, voluto dalla amministrazione Biden, che prevede un incentivo da detrarre dalle tasse di 7.000 dollari sull’acquisto di auto a ridotto impatto ambientale.

LEGGI anche:

Tesla Model 2: l’auto elettrica da 20.000 euro sarà così?

In attesa della city car Tesla, in Cina spopola l’auto elettrica da meno di 5 mila euro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook