Questi seggiolini low cost possono uccidere i bambini: ritirati da Amazon, eBay e Aliexpress

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Seggiolini auto low cost e molto pericolosi per i bambini. Amazon Uk ne sta ritirando diversi modelli dopo aver scoperto che potrebbero essere poco sicuri per i bambini.

Anche se l’allerta riguarda il Regno Unito, i seggiolini potrebbero essere stati acquistati anche in Italia, attraverso le piattaforme UK.

Mentre nel nostro impazza la corsa al rimborso per i dispositivi anti abbandono (e la piattaforma non è ancora in funzione), in Gran Bretagna i seggiolini sono finiti nel mirino di un’indagine, che ha portato al richiamo di vari prodotti.

Tutto è partito da un’inchiesta condotta dal programma BBC Panorama, che ha scoperto che alcuni seggiolini venduti online non erano sicuri. Panorama ne ha acquistati tre che sembravano simili nel design a quelli che erano stati precedentemente rimossi dal mercato nel 2014, a seguito di un’altra indagine condotta da Trading Standards Surrey.

I 4 modelli incriminati

I seggiolini rimossi dal mercato non presentavano l’etichettatura di sicurezza richiesta nel 2019. Uno di essi era venduto al prezzo di 3,99 sterline. La BBC ha tentato di contattare i marchi coinvolti ma ha ricevuto una risposta solo da uno di essi, ottenendo uno scarico di responsabilità: il marchio infatti si è giustificato dicendo di non essere il produttore.

Ecco i seggiolini ritirati già nell’inchiesta del 2014 da Amazon, eBay e Aliexpress:

seggiolino ebay

Ali-Express-car-seat

©Sun

Trading Standards Surrey aveva contattato Amazon per la prima volta nel 2013 e aveva scoperto che uno di essi aveva causato gravi danni fisici a un manichino durante un crash test. Così Amazon ne rimosse decine dal mercato. Ora la nuova indagine della BBC ha scoperto che gli stessi seggiolini sono ancora in vendita a un prezzo irrisorio, che va tra le 4 e le 31 sterline, ossia tra 5 e 37 euro.

Un portavoce di Amazon ha dichiarato a Express.co.uk:

“La sicurezza è estremamente importante per noi e ci dispiace che questi prodotti siano stati disponibili da venditori di terze parti che utilizzano i nostri negozi. Continueremo a sfruttare e migliorare i nostri strumenti e la nostra tecnologia per garantire che in tutto il mondo siano disponibili solo seggiolini auto sicuri e conformi.”

Amazon ha confermato che rimuoverà ancora una volta i seggiolini pericolosi dal proprio sito, offrendo anche un rimborso completo a chi li ha acquistati e intende fare il reso.

Attenzione alle etichette

Ricordiamo che i seggiolini omologati devono riportare un’etichetta arancione con i codici ECE R44-03, ECE R44-04 o ECE R129 per indicare che sono stati sottoposti a test di sicurezza UE e possono quindi essere legalmente venduti.

etichetta seggiolini

©Sun

Fonti di riferimento: BBC, Express UK, The Sun

LEGGI anche:

Seggiolini auto tossici per bambini: colpa dei ritardanti di fiamma. Tutte le marche incriminate

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook