Rolls-Royce 102EX: lusso elettrico al Salone di Ginevra 2011

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Salone di Ginevra sarà l’occasione per ammirare da vicino quella che si annuncia la première dell’auto elettrica più lussuosa del mondo. Alla kermesse, in programma dal 3 al 13 marzo e che aprirà la stagione dei Saloni dell’auto europei, la Rolls Royce presenterà la 102EX, prototipo di auto elettrica candidato al ruolo di apripista verso lo sviluppo di una vettura a zero emissioni.

Come avevamo anticipato nelle scorse settimane (con l’annuncio dell’amministratore delegato della RR, Torsten Muller-Oetvoes, sui programmi a breve termine per la Casa di Goodwood verso la realizzazione di un primo modello elettrico), la Rolls Royce ha allo studio lo sviluppo di un’auto a zero emissioni: una “sorella eco friendly” delle sontuose Phantom e Ghost, che potrebbe debuttare, nella versione definitiva, già nel 2012.

Per il momento, i riflettori sul prestigioso marchio che fa capo al Gruppo BMW sono puntati sulla 102EX, basata sulla Phantom e che vedremo a Ginevra. Per l’anteprima, in questi giorni sono state diramate alcune immagini, che ritraggono l’immancabile Spirit of Ecstasy sistemata sulla sommità dell’eterna maestosa griglia a forma di tempio greco (uno dei simboli Rolls Royce), insieme a un’immagine che mette in evidenza l’indicatore di carica delle batterie (al litio che alimenteranno il motore elettrico della 102EX); e un’anticipazione che ritrae la presa elettrica per la ricarica, dotata di un attacco “tedesco” Mennekes a sette fori.

rolls-royce-102ex-teaser_2

Quanto a un futuro commerciale per le versioni elettriche di modelli Rolls Royce, lo stesso amministratore delegato della Casa ha indicato come il progetto 102EX non sarà fine a sé stesso, ma sarà impiegato su strada per i test di valutazione, sarà provato in tutto il mondo, e servirà come banco di prova per decidere se la propulsione elettrica potrà rivelarsi ottimale per la Rolls Royce.

rolls-royce-102ex-teaser_1

Come dire: occorrerà valutare se una Rolls Royce elettrica sarà da considerare “degna” di presentarsi al fianco dei modelli già in produzione, e in grado di portare avanti la secolare tradizione del marchio. Per questo, è già attivo un “dibattito virtuale”: sul sito Web www.electricluxury.com si può intervenire e dare un proprio parere.

Piergiorgio Pescarolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook