Panda e 500 diventano ibride per abbassare le emissioni (e godere degli ecobonus)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In attesa del full electric, Fiat lancia le prime versioni ibride di due auto storiche: la Panda e la 500, che saranno disponibili già da febbraio. Un nuovo motore 3 cilindri e sedili interni in parte ricavati dalla plastica riciclata: la gamma ibrida di Fiat si può già ordinare a un prezzo di 10.900 euro.

Finalmente anche FCA lancia così i primi modelli nel segmento delle city car con la nuova tecnologia ibrida e lo fa garantendo consumi ed emissioni di CO2 abbattuti fino al 30% a seconda del modello, oltre a tutti i benefici fiscali e di circolazione nei centri abitati riservati ai veicoli ibridi.

Per la prima volta gli iconici modelli di auto italiane vengono riproposti con la “Launch Edition”, su cui debutta la nuova motorizzazione Mild Hybrid a benzina (mild hybrid indica proprio un veicolo che non è completamente a impatto zero, ma che è in grado di ridurre le emissioni inquinanti rispetto ai tradizionali motori a combustione interna), che abbina il nuovo motore da 1 litro a 3 cilindri della famiglia Firefly, che eroga 70 CV (51 kW), a un motore elettrico BSG (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt e una batteria al litio.

Rispetto al propulsore 1.2 Fire da 69 CV, la motorizzazione Mild Hybrid consente in pratica un abbattimento di consumi e di emissioni di CO2, in media del 20% e fino al 30% per la Panda Cross e garantisce inoltre un confort di marcia molto elevato, poiché il sistema BSG assicura riavvii del motore termico silenziosi e senza vibrazioni nelle fasi di arresto e riavvio del motore.

E quanto alle omologazioni e ai bonus? La motorizzazione Mild Hybrid, si legge in una nota, “offre al cliente tutti i vantaggi dell’omologazione come veicolo ibrido – oltre ad essere conforme alla normativa Euro 6D Final – e assicura, secondo le norme locali, agevolazioni quali libertà di accesso e circolazione nei centri urbani, riduzione del costo del parcheggio in centro e agevolazioni fiscali”.

La serie speciale è riconoscibile dal badge a forma di “H”, costituita da due gocce di rugiada, sul montante centrale, simbolo della luce dell’alba e quindi simbolo dell’inizio di una nuova era.

Infine, il rivestimento dei sedili interni della linea Launch Edition è in parte realizzato utilizzando, per la prima volta nell’automotive, il filato “SEAQUAL® YARN” dalla cui tessitura è creato uno speciale materiale ottenuto da plastica riciclata di cui il 10% di origine marina e il 90% di origine terrestre. Per ottenere il SEAQUEL® YARN va prima trasformata la plastica raccolta in mare in scaglie di polietilene tereftalato,  poi si realizza il filato da cui creare i tessuti. Nella fase di tessitura, il poliestere di origine marina viene mescolato con altre fibre ecologiche, naturali, riciclate o recuperate. In seguito, si applicano solo tinture e finiture ecologiche basate sul risparmio di acqua ed energia.

Non male qundi! Le due auto ibride possono essere ordinate sin da subito sul sito ufficiale di Fiat, mentre per vedere una Panda al 100% elettrica bisognerà aspettare probabilmente il 2023.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook