Concept auto: anche Opel avrà la sua citycar elettrica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Twizy ha segnato una nuova strada. La “supermini” elettrica di Renault, prossima al debutto, si trova già di fronte alcuni potenziali concorrenti. Dopo la concept monoposto Volkswagen Nils che abbiamo anticipato nei giorni scorsi, anche per Opel è tempo di pensare alle citycar un po’ auto, un po’ scooter destinate alla mobilità urbana eco friendly.

Al Salone di Francoforte, il marchio di Russelsheim presenterà in anteprima una concept a due posti (sistemati “in tandem”), ed equipaggiata con un motore elettrico alimentato a batterie agli ioni di litio che, secondo la Casa, consentirà alla vetturetta 100 km di autonomia con una singola ricarica e una velocità di punta di 120 km/h.

Come dire: ce n’è abbastanza per districarsi nel traffico quotidiano, con il meno ingombro possibile e in tutta economia, per coprire in primo luogo il tragitto casa – lavoro e viceversa, ma con la possibilità di brevi escursioni fuori città.

La concept di Opel che vedremo a Francoforte si annuncia, infatti, come un veicolo urbano, ma la velocità dichiarata e l’autonomia la potrebbero rendere idonea anche a coprire brevi tragitti al di fuori dell’area metropolitana.

Interessante, seppure (come abbiamo già visto per Renault Twizy, non una novità assoluta) la disposizione dei due posti nell’abitacolo, in fila indiana: con questa soluzione, la “supermini” tedesca promette la massima agilità di marcia, garantita anche da quattro grandi ruote a sezione stretta – carenate – che permettono una ridotta resistenza al rotolamento e agevolata anche dalla leggerezza del veicolo: Opel, infatti, dichiara circa 300 kg a vuoto.

Con il prototipo Opel, che sarà presente al Salone di Francoforte (in programma dal 15 al 25 settembre) insieme a Volkswagen Nils, Audi Urban Concept e Smart Forvision, la corsa al futuro della mobilità individuale urbana a zero emissioni potrà dirsi ufficialmente aperta.

Piergiorgio Pescarolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook