Opel Ampera (Chevrolet volt) è l’auto dell’anno 2012

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È Opel Ampera (o Chevrolet Volt negli USA) l’Auto dell’anno 2012. La giuria formata da 59 esperti del settore provenienti da 23 paesi diversi ha assegnato il prestigioso premio alla vettura, ed è un riconoscimento più che mai significativo visto che come è stato lo scorso anno per la Nissan Leaf, si tratta di un’auto elettrica.

Sette le finaliste, scelte tra 35 concorrenti, che ieri si sono sfidate per il titolo di Car of the Year 2012: la Citroen DS5, la Nuova Fiat Panda, la Nuova Ford Focus 5 porte, la Nuova Toyota Yaris, l’Opel Ampera, la Range Rover Evoque Coupé e la Volkswagen Up!.

Ad aggiudicarsi il più antico e prestigioso premio del mondo automobilistico al Salone di Ginevra è stata dunque l’auto della Opel, che ha superato una serie di test drive. La giuria, che ha assegnato 330 punti alla vettura elettrica, ha analizzato alcuni punti come la struttura leggera, l’efficienza dei motori, il design accattivante ma anche la presenza di materiali di qualità e soprattutto gli aspetti ambientali legati alla propulsione elettrica o ibrida.

Secondo gli esperti che l’hanno votata, Volt/Ampera è un prodotto maturo dopo anni di sviluppo e perfezionamento da parte di General Motors. Un concept, rivolto ai timori dei potenziali clienti di fronte ad una rete di ricarica non ancora adeguata, implica anche la possibilità di generare una piccola quantità di energia direttamente a bordo, per continuare il viaggio, una volta esaurite le batterie ricaricabili. Nel caso della Ampera a farlo sarà un motore a benzina. L’equilibrio tra il motore elettrico e l’aiuto offerto da un motore a combustione interna è adatto in particolare per i brevi spostamenti quotidiani.

Opel-Ampera_2012

Hakan Matson, presidente del panel di esperti automobilistici internazionali, ha consegnato il prestigioso premio di Car of the Year al CEO della Adam Opel AG, Karl-Friedrich Stracke. Durante la cerimonia di consegna, Matson ha detto: “La Opel Ampera e la sua controparte, la Chevrolet Volt, hanno vinto in un campo di forti concorrenti, in particolare grazie al progresso tecnico eccezionale che riflettono. Con il suo range extender Ampera presenta un concept dal suono del tutto nuovo sull’e-mobility”. “Si tratta di un notevole passo avanti nel futuro dell’elettrificazione” conclude.

Ed ecco il commento di Stracke: “Il punto vincente della Opel Ampera è che si tratta di un’auto per la famiglia. Le famiglie possono contare su di essa, utilizzando l’e-mobility, senza l’ansia da autonomia. Perciò questo premio è molto importante per noi”.

Un altro veicolo elettrico premiato come Car of the Year 2012. Qualcosa dovrà pur significare, non credete?

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook