Nissan Leaf: raggiunti i primi 100mila esemplari venduti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Raggiunge quota 100mila vetture il modello a zero emissioni Nissan LEAF, l’auto 100% elettrica più popolare al mondo.

A soli tre anni dalla commercializzazione a livello mondiale, oggi la Leaf è raccomandata dal 95% dei clienti che già la possiedono. Con i suoi 5 posti, 5 porte e una capienza del bagagliaio all’avanguardia, l’auto elettrica della Nissan è perfetta per tutti, tanto che molti dei clienti sono già alla loro seconda LEAF.

Un traguardo, quello dei 100mila esemplari, “a dir poco formidabile”, nelle parole di Guillaume Cartier, Senior Vice President Vendite e Marketing, Nissan Europe.

Per festeggiare questo successo, Nissan ha prodotto una versione esclusiva di Nissan LEAF, dotata di 100mila optional extra davvero speciali, ossia 50mila monete da due pence di sterlina britannica e 50mila monete da due centesimi di euro e la scritta “LEAF” ottenuta sovrapponendo tre strati di monete.

Ogni moneta rappresenta ogni singola auto venduta e indica quanto sia economico gestire una Nissan LEAF, ovvero solo 0,02 sterline a miglio e meno di 0,02 euro a chilometro.

Il rivestimento in monetine – che ha aggiunto ben 504 kg al peso complessivo del veicolo – ha richiesto a un team di tre specialisti ben sette giornate di lavoro. Ora la speciale Nissan LEAF è in esposizione presso il concessionario Martins di Winchester, che ha venduto il centomillesimo esemplare.

leaf nuova

La Leaf, lanciata nel 2010, oggi è venduta in 35 Paesi e da sola rappresenta il 45% del mercato elettrico, superando per vendite gli altri modelli e in alcuni casi anche quelle dei più venduti modelli con il tradizionale motore termico, come il caso della Norvegia.

Da quando la Leaf è entrata nel mercato europeo sono cambiate alcune cose: l’infrastruttura di ricarica è stata potenziata e sono aumentate le concessionarie Nissan che seguono la vendita e l’assistenza del modello. Tra gli altri interventi sostanziali delle tre versioni della Leaf – Visia, Acenta e Tekna – inoltre, ci sono un aumento dell’autonomia della batteria che sale a 199 km e l’aggiunta di una luce a LED nella presa di ricarica per facilitare l’inserimento della spina nelle ore notturne.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Auto elettriche automatiche: in Giappone il premier battezza la Nissan Leaf che si guida da sola

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook