Mobility Tech 2010: ricaricheremo le nostre auto elettriche anche nel parcheggio sotto casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come si fa a rendere la fornitura di energia elettrica sempre più efficiente, sostenibile ed economica? Semplice: basta fare in modo che le infrastrutture siano sempre meno dipendenti dal petrolio. È, in estrema sintesi, il contenuto dell’intervento di Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità per l’Energia elettrica e il gas, a Mobility Tech, il forum sulla mobilità sostenibile che si svolge in questi giorni a Milano.

Il futuro dovrà offrire nuove possibilità: completare la ricarica delle batterie delle auto elettriche anche presso le abitazioni private, nei parcheggi degli edifici residenziali e nelle aree di parcheggio delle aziende, con un maggiore sostegno allo sviluppo delle smart grid e alle sperimentazioni”.

Come dire: soluzioni a portata di mano per rendere la mobilità “pulita” sempre più efficiente. D’altro canto, l’intervento del numero uno dell’Autorità per l’Energia elettrica e il gas ha anche indicato come, attualmente, il sistema nazionale dei trasporti Assorbe il 60% dei consumi di petrolio in Italia. L’unico metodo per arrivare a una mobilità eco friendly sta nel rendere i trasporti sempre più indipendenti dal petrolio”.

Lo stesso vale per le energie rinnovabili nel loro complesso, dal solare al fotovoltaico: “Il loro sviluppo – spiega Ortis – non può essere concreto senza l’incremento della rete elettrica, fondamentale per l’alimentazione dei veicoli elettrici e l’incremento delle energie rinnovabili”.

Quanto alla mobilità a zero emissioni, sono già stati fatti dei passi avanti: “I limiti normativi che non consentivano la ricarica delle batterie direttamente presso le abitazioni e i parcheggi condominiali e aziendali sono stati eliminati. In più, è in fase di preparazione una serie di soluzioni per l’integrazione delle ricariche con produzioni da fonti rinnovabili e secondo modalità di vendita che implichino competizione fra le utility”.

testi e foto: Piergiorgio Pescarolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook