Un’auto invisibile per promuovere le celle di combustione a idrogeno. Il video Mercedes spopola sul web

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’auto invisibile per promuovere le Celle di combustibile a idrogeno. Come pubblicizzare una delle più innovative e sostenibili tecnologie automobilistiche? A questa domanda Mercedes-Benz risponde con un video promozionale che sta facendo impazzire il mondo del web, che ha per protagonista l’auto a zero emissioni F-Cell.

La vettura, dotata di un’innovativa tecnologia a zero emissioni di celle a combustibile, quindi, invisibile per l’ambiente, non è nuova al grande pubblico. La prima applicazione pratica della tecnologia verde fu introdotta nel 2002, applicata su una Mercedes-Benz Classe A che aveva un’autonomia di 160 km e raggiungeva la velocità massima di 132 km/h. Dal 2003 ci sono 60 vetture F-Cell, affittate ai clienti di Usa, Europa, Singapore e Giappone. Una seconda applicazione è stata realizzata sulla base della Mercedes-Benz Classe B, dotata di un potente motore elettrico da oltre 100kW(136CV) e di un’autonomia di 402 km.

Abbiamo dimostrato che il tempo per i veicoli elettrici a celle a combustibile è arrivato. Oggi lo sviluppo delle infrastrutture deve prendere un maggiore impulso”, ha dichiarato lo scorso Giugno durante il “Mercedes-Benz F-CELL World Drive” primo giro del mondo con i veicoli a celle a combustibile, il Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio di Amministrazione e Responsabile Mercedes-Benz Cars. “Solo un numero adeguato di stazioni di rifornimento di idrogeno consentirebbe gli automobilisti di beneficiare dei vantaggi di questa tecnologia: elevata autonomia, brevi tempi di rifornimento di carburante, emissioni zero”.

Ma la novità di cui vogliamo parlare oggi ruota principalmente attorno al modo con cui Mercedes ha deciso di realizzare lo spot per queste vetture, sviluppando l’idea e il concetto del loro basso impatto sull’ambiente. Per questo l’innovativa auto della casa automobilistica è diventata davvero invisibile, e non solo per l’ambiente, ma anche per l’occhio umano: ecco svettare in giro per le strade tedesche la prima macchina che non c’è perché resa “invisibile”, trasparente, lasciando gli increduli e perplessi passanti letteralmente a bocca aperta, come testimonia lo spot.

La vettura è stata infatti rivestita su un lato con pannelli a Led che creano un display gigante sulla fiancata, che riproduce dal vivo, grazie alla Canon 5D Mark II installata sull’altro lato, ciò che c’è dal lato passeggero, dando vita così al miracolo dell’ “invisibilità”. Insomma, i creativi hanno preso alla lettera lo slogan coniato dalla Mercedes per la sua nuova auto a celle a combustibile, “Invisibile all’ambiente. F-CELL con 0.0 emissioni”. L’effetto, oltre che ad accendere i riflettori sulla mobilità sostenibile, è davvero strepitoso: (non) vedere per credere!

Roberta Ragni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook