Lexis IS: l’auto ibrida che trova parcheggio da sola grazie a Google

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La nuova Lexus IS Hybrid, oltre a strizzare l’occhio all’ambiente, punta alla tecnologia attraverso il recente matrimonio con Google. La berlina di Toyota a trazione posteriore, da poco rinnovata, oltre a garantire basse emissioni inquinanti con 99 g/km di CO2 nel ciclo combinato, troverà da sola il parcheggio, offrendo un’esperienza di navigazione in auto inedita.

Ispirata al prototipo LF-CC e arricchita da alcuni caratteristiche della iconica LFA, la nuova IS Hybrid promette di stupire. In primo luogo per la riduzione delle emissioni inquinanti, resa possibile grazie alla doppia alimentazione, nonostante il 223 CV, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi e percorrere 23 km con un litro di benzina.

Ma la chicca della Lexus IS Hybrid, sempre connessa, è il suo nuovo sistema di navigazione satellitare, realizzato a quattro mani con Google. Ed è così che nel navigatore da 7 pollici di serie della Hybrid saranno disponibili le funzionalità Google Local Search, Street View e Panoramio, le new entries dell’offerta fornita da Google Maps.

Google Local Search, in particolare, permetterà di cercare online i punti di interesse, ad esempio alberghi, ristoranti, bancomat e stazioni di rifornimento, aggiornati nel database di Google. Dal canto suo, Street View mostrerà le immagini reali della destinazione verso cui è impostato il navigatore. Infine, potranno essere visualizzate anche le foto disponibili sulla piattaforma Panoramio, da inserire come destinazioni nel sistema.

google lexusis2

Il sistema di navigazione permetterà inoltre di cercare, come punto di interesse, l‘area di parcheggio più economica presente nei pressi della destinazione inserita sul navigatore. Ad oggi, il servizio copre oltre 42.000 aree di parcheggio in tutta Europa. Anche questa novità ha in qualche modo a che fare con l’ambiente. Circa il 12% del traffico urbano è generato da automobilisti in cerca di parcheggio. Per questo, andare sul sicuro sapendo prima dove lasciare l’auto permetterà di superare questo limite.

L’unica cosa non proprio accessibile è il prezzo. Trattandosi di un’auto ‘luxury’, si parte da 37.500 euro.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Toyota, auto ibride a quota 5 milioni

Auto ibride: guida a tutti i modelli 2013

Credits Image: Omniauto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook