Leonardo DiCaprio testimonial della nuova Fiat 500 elettrica (e ci piace un sacco!)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Immagini d’epoca e qualche nota delle musiche di Amarcord nell’uno e la sfida dei cambiamenti climatici nell’altro: Fiat lancia due spot all’indomani della presentazione della 500e, il primo modello completamente elettrico della casa torinese. E il protagonista non poteva non essere Leonardo DiCaprio.

Attivista e ormai impegnatissimo sul fronte ambientale e dei diritti umani, l’attore è infatti la figura e la voce narrante delle due clip nate per promuovere “La Prima”, ovvero la launch edition della citycar di terza generazione a emissioni zero, già ordinabile da ieri.

Sono le tematiche ambientali a fare ovviamente da sfondo ad entrambi i video, soprattutto alla clip “All-in”, che mutua il termine usato dai giocatori di poker quando puntano tutto ciò che hanno come fosse l’ultima mano.

Il pianeta terra sta attraversando un momento cruciale della sua storia, un momento in cui il vero lusso è il tempo – dice DiCaprio nello spot. Se vogliamo salvare questo posto che chiamiamo casa non possiamo impegnarci a metà, ma dobbiamo farlo fino in fondo. Dopo tutto, la posta in gioco è troppo alta, dobbiamo giocarci tutto: non è una semplice opzione, ma l’unica strada che abbiamo”.

Alla base del secondo video dal titolo “Inspiring change since 1957”, invece, c’è la motorizzazione di massa: una serie di filmati d’epoca per ripercorrere il successo della Fiat 500 durante il boom economico.

Esiste la reincarnazione? L’idea di un uomo può generare un movimento? Una cosa costruita per pochi può diventare per tutti? Un oggetto funzionale può essere trasformato in un’icona di design?”, si domanda l’attore. Oppure lo stile può riscoprirsi sostenibile? L’etica può trasformarsi in estetica? Un motore a combustione può rinascere elettrico? Voi credete nella reincarnazione?”.

Da vedere tutti e due e subito!

Fonte: YouTube All-in / YouTube Inspiring changing since 1957

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Deceuninck

Come scegliere gli infissi giusti per una casa ecosostenibile

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook