Scuole guida, l’IVA si paga: batosta in arrivo anche per chi ha già la patente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da oggi, la patente costerà il 22% in più: una risoluzione dell’Agenzia delle Entrate ha infatti stabilito che l’IVA deve essere applicata anche alle lezioni di scuola guida.

Fino ad ora le lezioni teoriche e pratiche nelle autoscuole erano incluse tra le prestazioni esenti da IVA, al pari della formazione scolastica e universitaria.

La risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, emanata in seguito a una recente sentenza della Corte di giustizia Ue, modifica la situazione. Il regime IVA delle autoscuole passa da esente a imponibile, dunque d’ora in avanti si pagherà l’IVA anche per ottenere la patente.

Sarebbe già una brutta notizia così, ma non è finita qui: l’applicazione dell’IVA sarà retroattiva, pertanto le autoscuole contatteranno gli allievi che hanno conseguito la patente a partire dal 2015, per chiedere loro l’imposta arretrata.

Fortunatamente l’Agenzia ha precisato che non saranno dovuti interessi per l’IVA arretrata e che non verranno applicate sanzioni.

Se avevate bisogno di un motivo in più per rinunciare all’auto e scegliere mezzi di trasporto più sostenibili, da oggi lo avete.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook