Incentivi auto elettriche: 5 mila euro a partire dal 2013

incentivi-auto-elettriche

Incentivi auto elettriche, finalmente qualcosa si muove. Per il 2013 però. Erano stati annunciati per quest’anno, ma poi non se n’era saputo più niente. E oggi arriva, completato, il testo unificato per incentivare la mobilità elettrica adottato dalle commissioni Trasporti e Attività Produttive della Camera che sarà discusso in Parlamento.

Cosa prevede? Un bonus fino a 5 mila euro per chi acquisterà un’auto elettrica o ibrida che emetta meno di 50 g/km di Co2″ (fino a 1.200 euro per veicoli con emissioni fino superiori a 50 g/km e fino a 95 g/Km di cow), ma anche un piano infrastrutturale per la ricarica e tariffe elettriche vantaggiose. Gli aiuti economici partiranno dal 2013 e saranno a scalare fino a scendere a 3.800 euro nel 2015. Per usufruire dell’incentivo bisognerà anche rottamare un altro veicolo e che il venditore conceda uno sconto pari almeno al 30% del contributo statale.

Lo stanziamento previsto sarà di 420 milioni di Euro a partire, come detto, dal 2013.

Ma il testo, composto di 15 articoli, prevede anche un piano nazionale per le infrastrutture di ricarica in modo da garantire in tutto il territorio nazionale la possibilità di ricaricare il veicoli. Inoltre l’energia elettrica necessaria a farlo costerà meno grazie alle tariffe promozionali previste per incentivare il mercato nella fase di start up e almeno per il primo quinquennio.

Ora il testo speriamo proceda spedito in Parlamente per la fase emendativa. Anche se c’è chi giura che per giugno diventerà legge.

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook