H2Roma: torna la rassegna sull’auto “green” di domani

h2roma-nissan-2

A gas, ibrida, elettrica, a idrogeno? L’auto di domani non sappiamo ancora con certezza come sarà, ma di sicuro passa per H2Roma, la tradizionale rassegna romana sulla mobilità sostenibile che quest’anno – dal 3 al 5 Novembre – si fa itinerante per il centro storico della Capitale.

 

Rappresentanti del mondo scientifico, delle Case costruttrici, della stampa e della politica saranno impegnati in un fitto programma di workshop e incontri che si terranno a Piazza Navona, presso l’Ambasciata del Brasile di Palazzo Pamphilj.

Il tema conduttore di questa ottava edizione è la direzione tecnologiche che l’auto del futuro potrà prendere, nel breve e nel lungo termine, con il workshop “L’AUTO CAMBIA, MA CHI VINCERA’ LA SFIDA?” Auto elettriche, biocombustibili, idrogeno, ibrido, nuove tecnologie per i motori, GPL, gas metano: queste le tecnologie in gioco.

In calendario anche il rapporto fra auto e salute con il il tema “Salute e mobilità sostenibile” e la percezione dell’auto ecologica del grande pubblico, con la presentazione del sondaggio condotto fra i concessionari italiani “Ambiente e reti di vendita 2009”.

L’evento romano conferma anche la sua vocazione didattica con il programma H2Roma Scuole, in cui gli studenti degli istituti superiori di secondo grado incontrano i ricercatori del CIRPS (il Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile).

h2roma-bmw-2

In Piazza della Cancelleria ci sarà invece la possibilità di toccare con mano le auto più ecocompatibili di oggi e di domani con le iniziative GreenExpo, l’esposizione di prototipi e vetture a emissioni zero o prossime allo zero, e GreenDrive, la possibilità cioè di guidare insieme ad istruttori di guida “eco” le auto con il più basso impatto ambientale attualmente sul mercato.

Per registrarsi all’evento, prenotare i test drive e conoscere il programma si può consultare il sito www.h2roma.org

Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Seguici su Instagram
seguici su Facebook