Come trasformare il mitico furgone Volkswagen in una discoteca mobile sulla neve

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il furgone vintage per antonomasia si trasforma in un gatto delle nevi fai-da-te attrezzato per portare la musica ad alta quota. Siamo in Austria. Qui due ingegneri, Roland David e Bernd Berger, hanno trasformato il mitico Volkswagen Bulli T1 in una discoteca cingolata, pronta a portare il divertimento a qualunque altezza.

L’idea è nata nel 2005, quando i due iniziarono a rivisitare il vecchio veicolo. Poi sviluppato ulteriormente col passare del tempo, il Volkswagen Bulli è diventato un’attrezzata discoteca mobile, con tanto di cingoli per superare le intemperie e spostarsi agevolmente lungo le strade innevate.

Soprannominato dagli ideatori il “veicolo più elegante delle piste”, il risultato è l’amalgama tra un bus Volkswagen T1, una motoslitta Bombardier B01, e una console da DJ con tanto di casse.

Dotato di un tetto completamente retrattile, lo speciale veicolo garantisce anche: 1000 watt di subwoofer, cinque canali mixer Behringer e altri dispositivi necessari per riprodurre formati musicali di tutti i tipi, dedicati soprattutto agli appassionati di musica elettronica. E ancora un mix tra vecchio e nuovo: 2 giradischi, un microfono senza fili, un connettore per iPod. Non solo neve.

Il suo proprietario, Bernd Berger, racconta che bastano solo 3 minuti per trasformare la cabina. Merito anche del doppio tetto, che viene sollevato una volta giunti a destinazione, per far sì che le note possano raggiungere gli appassionati della musica ad alta quota.

Ecco il video:

Alimentato dal quattro cilindri Ford Taunus V4 e da un generatore Honda supplementare, il VW Bulli T1 non brilla di certo per velocità. Visto anche il suo peso (2 tonnellate), può arrivare infatti a percorrere circa 15 km orari.

Un modo originale per riutilizzare un mezzo ormai dismesso ma ancora funzionante e per riconsegnarlo ad una nuova vita ricca di “alti e bassi”.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Canadian Tire Ice Truck: il primo furgoncino di ghiaccio del mondo

Volkswagen: il Maggiolino diventa subacqueo per monitorare gli squali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook