Arriva Emilia 4, la prima auto italiana ad energia solare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Emilia 4 e viaggerà ad energia solare. Eccola la prima auto tutta italiana fatta con materiali di derivazione aerospaziale che sarà capace di raggiungere a emissioni zero una velocità di 110 chilometri orari consumando una quantità di energia pari a quella di un asciugacapelli.

Progettata e costruita dall’Università di Bologna e presentata nei locali del Museo Ferrari di Maranello, Emilia 4 parteciperà tra circa un mese all’American Solar Challenge, la gara a tappe di oltre 3mila km che va dal Nebraska all’Oregon, negli Stati Uniti.

Non inquina, non fa rumori, non ha bisogno di carburante e, grazie a batterie al litio, ha un elevato grado di autonomia anche quando non batte il sole. Due anni di progettazione e 4 posti, con Emilia 4 sono stati utilizzati per la prima volta nel settore dell’automotive dei materiali di derivazione aerospaziale brevettati Avio, soprattutto materiali avanzati come laminati e sandwich in fibra di carbonio e tubolari in titanio. Inoltre, per la sua creazione sono state usate resine/fibre “green” o ibridate e freni al carbonio.

emilia4

E non solo. “Abbiamo montato su Emilia 4 la tecnologia che sviluppiamo quotidianamente per le applicazioni rivolte al settore industriale, quindi ad esempio la tecnologia per la conversione fotovoltaica o per la distribuzione di celle fotovoltaiche anche sulle pareti verticali degli edificispiega Claudio Rossi del dipartimento di Ingegneria dell’energia elettrica e dell’informazione “Guglielmo Marconi” dell’Alma mater. Abbiamo la possibilità di dimostrare per la prima volta in Italia che è possibile sviluppare un veicolo che sia energeticamente autonomo, in grado di sviluppare un certo fabbisogno di mobilità senza assoluto bisogno di energia dall’esterno, in modo assolutamente rinnovabile”.

Emilia 4 è stata sviluppata dal team emiliano Onda Solare e sarà questa l’unica squadra europea che parteciperà a luglio all’American Solar Challenge 2018. La sfida consiste nell’arrivare primi su un itinerario di 3460 chilometri dal Nebraska all’Oregon, da percorrere solo grazie al sole.
Per ora Emilia 4 è solo un prototipo, ma in molti si augurano che venga presto omologata per circolare su strada.

Leggi anche

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook