Auto elettriche: da Goodyear gli pneumatici che producono energia usando sole e calore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le auto elettriche potrebbero fare il pieno di energia grazie alle ruote. Non è fantascienza ma il frutto del lavoro dei laboratori di ricerca di Goodyear, che hanno messo a punto il prototipo di uno pneumatico in grado di ricaricare le batterie dei veicoli elettrici semplicemente usando il calore prodotto dalla gomma stessa e la luce del sole.

Sono sempre di più le soluzioni per allontanarci dai combustibili fossili, optando per soluzioni più pulite. L’ultima arriva dal Salone Internazionale dell’auto di Ginevra, in corso proprio in questi giorni.

Il nuovo pneumatico si chiama BHO3 e permette di ricaricare le batterie trasformando il calore generato dalla rotazione della ruota in energia elettrica. Lo pneumatico produce infatti elettricità grazie ai materiali piezoelettrici con cui è realizzato, riuscendo a catturare e a trasformare il calore generato durante la guida in energia. Non occorrono velocità particolari. Il calore – di conseguenza l’energia – si genera in condizioni di guida normali.

I materiali utilizzati da Goodyear sono in grado di ottimizzare la capacità di generazione elettrica della gomma così come la sua resistenza al rotolamento.

goodyear-bh03

Ma non solo. L’auto elettrica potrà ricaricarsi anche da ferma, magari mentre è parcheggiata, grazie al sole. BH03 infatti è stato progettato con una particolare texture nera che ha la capacità di aumentare sia l’assorbimento del calore che quello della luce. Quest’ultima infatti riscalda ulteriormente gli pneumatici, garantendo una maggiore produzione di energia elettrica.

Un concept innovativo che potrebbe cambiare radicalmente il ruolo degli pneumatici nel futuroassicura la società. “Le tecnologie avveniristiche estendono l’immaginazione e danno un assaggio delle innovazioni pratiche potrebbero essere all’orizzonte. Poiché la domanda per le auto elettriche cresce, questa tecnologia ha la possibilità di contribuire in modo significativo alla soluzione dei futuri problemi di mobilità”.

Goodyear Concept BH03

Un’opzione di questo tipo, se davvero fosse praticabile in tempi brevi, permetterebbe di superare uno degli attuali punti critici dei veicoli elettrici: la necessità di energia. Anche se queste auto non producono emissioni, spesso viene sottolineato il fatto che l’elettricità non sempre venga prodotta usando le rinnovabili. La soluzione è dunque nelle gomme?

Francesca Mancuso

Foto: Goodyear e YouTube

LEGGI anche:

Pneumatici fuori uso: aumenta la raccolta delle gomme del 16%

Lunga vita ai copertoni! Nuove strade per il recupero degli pneumatici

Pneumatici: 5 idee per riciclarli in modo creativo

Riciclo PFU: 8 fantastici usi di uno pneumatico a fine vita (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook