Greenpeace al Salone di Francoforte contro le auto che schiacciano il Pianeta

Greenpeace_Salone_di_FrancoforteLe case automobilistiche tedesche non si impegnano per salvare il Pianeta? Greenpeace è lì pronta a bacchettarle. Dopo la pubblicazione del rapporto "Reducing CO2Emissions from New Cars: A Study of Major Car Manufacturers", la classifica dei produttori di auto più pulite redatta dall'associazione T&E, gli attivisti green si sono presentati alla porta del salone tedesco.

Due Mercedes nere targate KLIMAKILLER con sguardo minaccioso e denti affilati che schiacciano un gigantesco pianeta azzurro. Tantissimi i ragazzi in giacca a vento gialla che all'ingresso hanno fatto sensibilizzazione distribuendo volantini e materiale informativo.

Striscioni rivolti ai costruttori tedeschi con la scritta "Inquinatori e killer del clima!" e un messaggio per il cancelliere Angela Merkel "Stop ai mangia-carburante" per esortarla a prendere una posizione forte contro le alte emissioni delle auto tedesche.

Mancano 80 giorni al Summit sul Clima di Copenhagen e colossi come Daimler/Mercedes e Volkswagen non risalgono la classifica delle aziende virtuose per emissioni e consumi. Anzi, in base ai dati di Transport & Environment, il primato per le emissioni medie più alte spetta proprio a Mercedes con 175g/km di CO2.

Greenpeace_Salone_di_Francoforte2

Le tecnologie a basso impatto ambientale però esistono già, a dirlo il responsabile della campagna Trasporti e Clima di Greenpeace Andrea Lepore. "Abbiamo le tecnologie per produrre auto che con 3 litri fanno 100 kilometri, ma il passaggio a automobili efficienti stenta ancora a verificarsi. Mentre l'industria dell'auto è in grado di proporre modelli a basso impatto ambientale, i produttori tedeschi continuano a costruire automobili sempre più pesanti e potenti".

Mentre FIAT si sta muovendo con successo per ridurre le emissioni, altre case dell'auto continuano a non fare abbastanza, allontanandosi sempre di più dagli obiettivi fissati dall'Ue al 2015. La media attuale delle emissioni dei costruttori europei è di 153 grammi per kilometro, che si allontana dai 140 g/km promessi dieci anni fa dalle case automobilistiche entro il 2008.

Auto più leggere ed efficienti, è questa la richiesta fatta ieri da Greenpeace al Salone di Francoforte in vista del Summit sul Clima di dicembre.

Serena Bianchi

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook