Greenpeace_Salone_di_FrancoforteLe case automobilistiche tedesche non si impegnano per salvare il Pianeta? Greenpeace è lì pronta a bacchettarle. Dopo la pubblicazione del rapporto "Reducing CO2Emissions from New Cars: A Study of Major Car Manufacturers", la classifica dei produttori di auto più pulite redatta dall'associazione T&E, gli attivisti green si sono presentati alla porta del salone tedesco.

Due Mercedes nere targate KLIMAKILLER con sguardo minaccioso e denti affilati che schiacciano un gigantesco pianeta azzurro. Tantissimi i ragazzi in giacca a vento gialla che all'ingresso hanno fatto sensibilizzazione distribuendo volantini e materiale informativo.

Striscioni rivolti ai costruttori tedeschi con la scritta "Inquinatori e killer del clima!" e un messaggio per il cancelliere Angela Merkel "Stop ai mangia-carburante" per esortarla a prendere una posizione forte contro le alte emissioni delle auto tedesche.

Mancano 80 giorni al Summit sul Clima di Copenhagen e colossi come Daimler/Mercedes e Volkswagen non risalgono la classifica delle aziende virtuose per emissioni e consumi. Anzi, in base ai dati di Transport & Environment, il primato per le emissioni medie più alte spetta proprio a Mercedes con 175g/km di CO2.

Greenpeace_Salone_di_Francoforte2

Le tecnologie a basso impatto ambientale però esistono già, a dirlo il responsabile della campagna Trasporti e Clima di Greenpeace Andrea Lepore. "Abbiamo le tecnologie per produrre auto che con 3 litri fanno 100 kilometri, ma il passaggio a automobili efficienti stenta ancora a verificarsi. Mentre l'industria dell'auto è in grado di proporre modelli a basso impatto ambientale, i produttori tedeschi continuano a costruire automobili sempre più pesanti e potenti".

Mentre FIAT si sta muovendo con successo per ridurre le emissioni, altre case dell'auto continuano a non fare abbastanza, allontanandosi sempre di più dagli obiettivi fissati dall'Ue al 2015. La media attuale delle emissioni dei costruttori europei è di 153 grammi per kilometro, che si allontana dai 140 g/km promessi dieci anni fa dalle case automobilistiche entro il 2008.

Auto più leggere ed efficienti, è questa la richiesta fatta ieri da Greenpeace al Salone di Francoforte in vista del Summit sul Clima di dicembre.

Serena Bianchi

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram