90620 5 8

Nissan Leaf. Da domenica 1° aprile l'auto elettrica più venduta al mondo sbarcherà anche in Italia, dove sarà avviata la commercializzazione di massa. Premiata come l'auto dell'anno del 2011, la vettura promette di avviare la rivoluzione della mobilità elettrica.

Il momento è più che mai quello giusto, visto il rincaro dei prezzi dei carburanti con la benzina ormai vicinissima ai 2 euro al litro. L'auto di Nissan si propone come apripista di un nuovo capitolo della mobilità, quella a zero emissioni. E tra i principali meriti della Leaf vi è sicuramente quello di aver portato nella realtà quella che a lungo è stata solo un'idea, o come si dice in gergo un concept.

Così, nel giro di qualche anno la Leaf ha conquistato tre primati: è stata la prima vettura elettrica ad aver varcato la soglia progettuale del prototipo, diventando un'elettrica prodotta su larga scala per il mercato mondiale, si è aggiudicata i titoli di European e World Car of the Year nel 2011 e di Auto dell'Anno 2011-2012 in Giappone, ed è infine la prima ad aver ottenuto le 5 stelle Euro NCap per la sicurezza.

Nissan Leaf è anche l'automobile elettrica più venduta nel mondo, con oltre 25.600 veicoli di cui 12.300 nel Nord America, 10.800 in Giappone e 2.500 in Europa. Per il mercato italiano al momento gli ordini sono 40 ma la società auspica di raggiungere entro un anno 270 unità.

Le consegne di LEAF sono iniziate lo scorso dicembre negli Stati Uniti e in Giappone e, nel 2011 la commercializzazione di LEAF ha coinvolto alcuni mercati europei selezionati. Il 2012, secondo quanto conferma la società in una nota, potrebbe rappresentare l'anno della svolta per la diffusione di Nissan LEAF in Europa. La strategia europea per l'anno fiscale 2012 è incentrata infatti sulle misure per creare le migliori condizioni per la diffusione di massa dei veicoli elettrici, in vista dell'avvio della produzione europea di Leaf.

Attualmente, Nissan Leaf è in vendita in 14 mercati europei e ha una rete di 110 concessionarie, ma entro il 2013 sarà in vendita in 24 mercati europei. Di conseguenza, con la commercializzazione in nuovi paesi, aumenterà anche il numero delle concessionarie Nissan specializzate nella vendita e assistenza di veicoli elettrici, e tutte saranno dotate di colonnine per la ricarica, che consentiranno di ampliare ulteriormente la rete infrastrutturale a disposizione dei clienti.

Va poi considerato un altro aspetto in termini di sostenibilità. L'auto infatti, oltre al fatto di non produrre emissioni inquinanti, è riciclabile al 99%, batteria compresa. Secondo Nissan "questa caratteristica apre scenari affascinanti sullo sviluppo industriale dell'elettrico che non si limita al prodotto in quanto tale. Anche in Europa, come in Giappone, Nissan sta individuando le aziende partner per dare una seconda vita alle batterie usate. Le batterie automobilistiche non più adatte ad alimentare i veicoli possono, infatti, essere reimpiegate per immagazzinare l'elettricità generata da fonti sostenibili - dove i picchi di produzione e domanda non sono sempre allineati, o per lo stoccaggio di energia elettrica di riserva nelle aree non sufficientemente servite dalle utility o come supporto al bilanciamento energetico della rete".

Volete sapere quanto costerà l'auto in Italia? Il prezzo ufficiale chiavi in mano è di 38.500 euro, che include la batteria (garantita per 5 anni/100.000 km) e l'assistenza stradale dedicata per i veicoli elettrici. Purtroppo tale prezzo è quello finale, visto che ancora per il nostro paese non esiste un sistema di incentivi dedicato. Purtroppo.

Francesca Mancuso

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog