13Fusion_01

In Italia si chiamerà Mondeo, negli Stati Uniti prevale il nome commerciale Fusion. L’ovale blu debutta a Detroit 2012 con la nuova Ford in due versioni eco-friendly che rappresentano il nuovo corso stilistico della casa americana. La prima ibrida, la seconda ibrida plug in, cioè con la batteria ricaricabile anche dalle comuni prese elettriche.

Ai due modelli, che sbarcheranno negli Usa in primavera e in Europa nel 2013, si dovrebbe presto aggiungere anche la C-MAX, segnando così l’ingresso Ford nel mercato internazionale delle auto ecologiche.

Le due nuove Mondeo verranno prodotte in Messico, nello stabilimento di Chihuaha e saranno dotate di un motore benzina da 1999 cc di cilindrata DOHC 16 valvole a fasatura variabile e di uno elettrico sincrono a magnete permanente.

La potenza totale toccherà i 185 CV con 130 nm di coppia massima. Valori allineati alle moderne berline di gamma medio-alta, come anche le dimensioni: lunghezza 4,87 metri, larghezza (con i retrovisori) 2,12 metri e altezza 1,47 metri.

Il cambio, invece, sarà a trasmissione variabile continua elettronica (eCVT) mentre il gruppo ruota sarà da 17 pollici in alluminio, con pneumatici 235/50R-17 BSW a bassa resistenza al rotolamento.

La Fusion Ibrida, auto dell'anno 2010 in Nord America, sarà equipaggiata con il nuovo motore benzina da 2,0 litri con quattro cilindri a ciclo Atkinson, che ha una cilindrata sensibilmente ridotta rispetto all'unità da 2,5 litri pur mantenendo gli stessi standard di prestazione. Per questo motore innovativo sono previsti consumi pari a 47 mpg in città e 44 mpg in autostrada, i più bassi nel suo segmento.

Il risparmio di carburante dovrebbe superare i numeri raggiunti dalla Toyota Camry Hybrid di 4 mpg in città e 5 mpg in autostrada e la Hyundai Sonata Hybrid 2011, rispettivamente, di 12 e 4 mpg.

Il massimo dell'efficienza in termini di consumi, tuttavia, è offerto dalla versione ibrida ricaricabile Fusion Energi, progettata per conseguire il primato mondiale per risparmio di carburante nel segmento delle medie. Il lancio della Fusion Energi è previsto in autunno e, secondo le stime, questa vettura dovrebbe superare i 100 MPGe, una misura di equivalenza al miglio per gallone che si riferisce alle auto elettriche. Un simile risultato oltrepassa di 8 MPGe la Chevrolet Volt e con 13 MPGe batte anche i livelli di efficienza stimati per il modello ibrido ricaricabile della Toyota Prius.

La nuova generazione della berlina Ford, inoltre, debutta con un bagaglio tecnico di tutto rispetto. La dotazione di tecnologie prosegue infatti il percorso di qualità e innovazione iniziato con Focus. Faranno parte della dotazione sistemi di assistenza e sicurezza come il Lane Keeping System, l’Adaptive Cruise Control, l’ Active Park Assist e il Blind Spot Information (BLIS). Per l’intrattementio e la comunicazione la Ford si affida alla nuova generazione SYNC e MyFord Touch, che si avvalgono del controllo vocale per gestire le funzioni di bordo senza togliere le mani dal volante e gli occhi dalla strada. Un bel vantaggio per la sicurezza, a cui si aggiungono la robusta struttura, migliorata del 10 per cento con gli acciai al boro ad alta resistenza e la doppia fila di airbag, per ginocchia e frontali.

AR

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram