MotechEco_2011

Migliaia di visitatori, decine di espositori, tutti riuniti alla rassegna sul futuro dell'auto, che per il quinto anno è passata da Roma. MoTechEco2011, ancora in corso, è la kermesse dedicata alle nuove tecnologie per la mobilità sostenibile, e che quest'anno si svolge nella cornice dell'Aranciera di San Sisto, nei pressi delle Terme di Caracalla: una location immersa nel verde, silenziosa, dunque in sintonia con le finalità green del trasporto privato di un futuro che si annuncia sempre più vicino.

Tema centrale della rassegna è, dunque, la mobilità elettrica e i piani nazionali e locali per il suo sviluppo. A questo proposito, il sindaco della Capitale, Gianni Alemanno, in visita allo spazio espositivo Renault ha reso noto, insieme all'assessore comunale all'ambiente Marco Visconti, l'anticipazione di un manifesto programmatico di promozione, da parte dell'amministrazione capitolina, di una serie di strategie di mobilità eco friendly, attraverso l'introduzione di un primo lotto di veicoli elettrici nelle flotte dell'amministrazione e di alcune grandi aziende private.

In questo senso, il ruolo che Roma potrà svolgere si rivela di primaria importanza. Non a caso, Corrado Clini, direttore generale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha evidenziato la necessità di integrare la mobilità sostenibile con tre elementi fondamentali: l'impiego di veicoli elettrici, l'utilizzo di fonti pulite per la produzione dell'energia elettrica di ricarica, e la realizzazione di infrastrutture “intelligenti”.

Fra i marchi presenti a MoTechEco 2011, troviamo Fiat, Nissan, Piaggio (con la gamma completa dei Porter elettrici, il veicolo elettrico più venduto nella storia in oltre 15 anni di produzione,che nei mesi scorsi ha trovato nuova popolarità con la partecipazione di quattro esemplari, completamente automatizzati, anche nella guida, al raid Overland 13 Italia – Cina), Opel, Renault e Smart.

Ecco una rapida carrellata delle novità più interessanti esposte a MoTechEco.

Fiat: Qubo Natural Power, multivan a metano

fiat_cubo_natural_power

Lo stand del Lingotto espone il multivan Qubo Natural Power, alimentato a metano, in rappresentanza dell'attenzione posta da Fiat nei confronti del gas naturale. Qubo, vettura da carico (ideale per le famiglie e per i trasporti urbani) è equipaggiato con un propulsore 1.4 da 77 CV; il suo costo, a seconda degli allestimenti (Active Natural Power e Dynamic Natural Power) parte, rispettivamente, da 16551 e 18051 euro. L'autonomia totale (sommando, cioè, la capienza dei due serbatoi: benzina e metano, 45 litri totali) è di940 km.

Nissan: la Leaf “giramondo” sbarca a Roma

nissan_leaf

Chi si rivede: l'Auto dell'anno 2011 (o, per dirla in termini ancora più attuali, la World Car of the Year, come è stata eletta nelle scorse settimane, dopo essere stata eletta Auto dell'anno per l'Europa): la Nissan Leaf, già in vendita in Giappone, negli USA e in alcuni mercati europei, si fa vedere anche a MoTechEco 2011. In attesa che la prima auto elettrica da famiglia (cinque porte, quattro posti) del marchio giapponese debutti in Italia, alla fine del 2011, i visitatori possono osservarla nella sua veste definitiva. La Leaf viene mossa a un motore elettrico da 109 CV(la stessa potenza, dunque, di un Diesel di media cilindrata), alimentato da una batteria agli ioni di litio da 24 kWh di potenza nominale, sistemata nella parte bassa della vettura. L'autonomia (160 – 220 km, a seconda delle condizioni di utilizzo e del traffico) viene raggiunta dopo 8 ore di ricarica con una “presa” domestica.

Opel: Ampera, elettrica extended range da famiglia

opel ampera

È elettrica (da 50 a 80 km di autonomia con le sole batterie al litio da 16 kWh di capacità), ma una volta “a secco”, grazie alla continua ricarica degli accumulatori assicurata da un motore a scoppio da 150 CV, garantisce una percorrenza di oltre 500 km. Il concetto della Opel Ampera, i cui primi esemplari saranno venduti nei prossimi mesigià ordinabile su un minisito creato ad hoc, costerà circa 43 mila euro) è quello dell'auto elettrica “extended range”: la trazione elettrica, cioè, viene aiutata da un motore a benzina.

Renault: una gamma completa di auto elettriche in arrivo

gamma Renault ZE

Lo stand della Marque à Losanges, marchio fra i più attivi nello sviluppo di modelli a zero emissioni, in questi giorni, presenta un'anteprima dei modelli elettrici che vedremo fra il 2011 e il 2012: il veicolo urbano Twizy, la “compatta” Zoe, il multivan Kangoo ZE e la berlina da famiglia Fluence ZE.

Smart: ecco Forspeed, evoluzione della Fortwo Electric Drive

four-speed

In anteprima per l'Italia, il marchio del gruppo Daimler presenta Smart For speed, inedita (per il nostro Paese) concept già esposta, a marzo, al Salone di Ginevra, in una veste roadster. Derivata dalla nota Fortwo Electric Drive, ma aggiornata dal punto di vista tecnologico, Forspeed viene equipaggiata con un motore elettrico da 40 CV, che come da “tradizione” Smart agisce sulle ruote posteriori, alimentato da batterie agli ioni di litio ricaricabili anche attraverso una “presa” domestica per avere 135 km di autonomia. Interessante, per Forspeed, l'impiego di un pannello fotovoltaico che, installato al sottile deflettore anteriore, permette l'alimentazione di alcune periferiche, come iPhone e iPod.

Piergiorgio Pescarolo

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram