E-mobility_Pisa

Una mini flotta di quattro Smart Electric Drive “in giro” per Pisa. E la città del Campo dei Miracoli diventa la capitale italiana della mobilità a zero emissioni. In questi giorni, sono state consegnate quattro unità della citycar di Stoccarda a trazione elettrica, ad altrettanti clienti selezionati (scelti fra le 2200 candidature inviate sul sito Web www.e-mobilityitaly.it), nell'ambito di E-Mobility Italy, il programma di elettrificazione della mobilità urbana avviato, la scorsa primavera, dalla partnership tecnica fra Smart ed Enel.

Le Smart Electric Drive sono state consegnate ai nuovi clienti dal sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, alla presenza di Andrea Valcalda, responsabile della Divisione Ambiente e Innovazione di Enel, e di Giovanni Palazzo, coordinatore per Mercedes Italia del progetto, che nei prossimi giorni sarà ripetuto a Roma, in occasione della kermesse H2Roma dedicata alla mobilità sostenibile e che si svolgerà all'Eur dal 9 all'11 novembre.

E-Mobility Italy, infatti, si articola su tre città: Pisa e Roma, appunto, e Milano. In totale, saranno consegnati 100 esemplari della Smart Fortwo Electric Drive, che potranno circolare, ed essere ricaricati, attraverso 150 colonnine per la ricarica (suddivise fra 100 a disposizione di tutti gli utenti e le restanti 50 destinate all'utilizzo privato).

Intendiamoci: i clienti selezionati per E-Mobility Italy non hanno partecipato a un concorso. Piuttosto, sono i pionieri della mobilità elettrica in Italia. E l'utilizzo delle Smart ED (attesa al debutto commerciale nel 2012: non ha ancora un prezzo di listino, dunque) viene da loro pagato. Quanto? È presto detto. La Smart Fortwo Electric Drive viene assegnata a ciascun automobilista in base a un contratto di noleggio di 400 euro al mese + Iva. Un importo non propriamente “a costo zero”, ma va detto che comprende il noleggio, la manutenzione ordinaria (tagliandi), la vettura sostitutiva in caso di guasto, la garanzia per tutta la durata di E-Mobility (48 mesi) e anche l'assicurazione RCA e incendio – furto, sulla base di una convenzione tra la Fondazione Iteralia e la UGF Assicurazioni della Unipol.
Quanto ai costi per l'energia, questi sono stati stabiliti in 25 euro al mese (Iva e tasse comprese), sulla base di un contratto “flat” creato dall'Enel e che comprende le spese di installazione e di allaccio e i costi necessari per ogni ricarica, che si richiede ogni 135 km circa.

Questa, infatti, è l'autonomia indicata per la Smart Fortwo Electric Drive, che viene equipaggiata con un motore elettrico da 41 CV – 30 kW alimentato da una batteria al litio da 17 kWh e raggiunge una velocità massima di 100 km/h.

Dopo le prime consegne della Smart Fortwo Electric Drive a Pisa e a Roma, il passaggio di testimone andrà a Milano. I clienti selezionati all'ombra della Madunina riceveranno le chiavi della Smart ED in occasione del Motor Show di Bologna, in programma dal 4 al 12 dicembre.

Piergiorgio Pescarolo



 

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram