smart_electric_drive_
Dieci ruote elettriche nello stand Smart all'Eicma. Si tratta dello e-Scooter e della Fortwo Electric Drive, che saranno esposti all'Eicma 2010, la rassegna milanese del Ciclo e del motociclo, in due esemplari (per la Smart fortwo) e in uno scooter. Totale: dieci ruote, appunto. E a zero emissioni.

Non si tratta di novità in senso assoluto, tuttavia la presenza dei due veicoli completamente eco friendly realizzati dalla Smart andrà ad arricchire il numero delle novità amiche dell'ambiente che saranno esposte all'interno del “The Green Planet”, la nuova area dedicata alla mobilità sostenibile (e ai veicoli a trazione elettrica e ibrida in particolare).

Per lo scooter Smart, l'anteprima assoluta c'era già stata, occorre fare un piccolo salto indietro di tre settimane con il Salone di Parigi, dove la “due ruote a zero emissioni” della Smart aveva debuttato. Adesso, per l'e-scooter arriva il momento del vernissage nel suo ambiente più naturale: l'area di mobilità sostenibile al Salone del Ciclo e del motociclo di Milano.

E-Scooter: il debutto su due ruote

smart-e-scooter_158165

Il primo scooter a marchio Smart rispecchia, nel design, le caratteristiche della citycar “cugina”: linea semplice e compatta, poche concessioni ai “fronzoli”, telaio in acciaio e alluminio ispirato alla cellula di sicurezza Tridion della Fortwo, e carrozzeria in plastica a pannelli intercambiabili. Il movimento alla ruota posteriore è garantito da un motore elettrico da 5,4 CV alimentato da batterie al litio che offrono un'autonomia di 100 km, e richiedono un tempo di ricarica variabile dalle 3 alle 5 ore. La velocità massima è di 45 km/h: il che rende l'e-Scooter un veicolo adatto anche ai quattordicenni in possesso del “patentino”.

Fra le curiosità, da segnalare l'adozione dell'ABS e del Blind Spot Assist (sistema di controllo degli “angoli morti” e che avvisa il conducente della presenza di eventuali ostacoli), e il sistema di connettività per gli smartphone: posizionato all'interno di un apposito vano sul manubrio, il telefonino si trasforma in un indicatore di velocità, carica della batteria e navigazione satellitare.

SmartFortwo Electric Drive: l'”intrusa”

A un primo pensiero ci si può chiedere “ma che ci fa al Salone del ciclo e del motociclo di Milano”. Prendiamo la presenza della Fortwo elettrica come uno “scambio”: l'”ospite” di Parigi era stato l'e-Scooter. All'Eicma ci sarà la citycar, nata nel 2007 come progetto di mobilità urbana e, al Salone di Parigi 2008, presentata nella sua seconda (e attuale) generazione, per la quale il principale aggiornamento ha riguardato l'adozione delle batterie al litio, più efficienti e “veloci” nella ricarica rispetto alle precedenti.

Il motore elettrico da 30 kW sviluppa 120 Nm di coppia massima, 100 km/h di velocità (appositamente limitata dalla Casa) e 135 km di autonomia.

Piergiorgio Pescarolo





 

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog