Paraurti_autoSe dopo un tamponamento il paraurti vi si è staccato dall'auto, non buttatelo nel secchio della spazzatura, cercate il rivenditore Mazda più vicino!

Un' importante novità per quanto riguarda il riciclo di materiali utilizzati dall'industria automobilistica giunge dalla giapponese Mazda, che ha sviluppato un sistema automatizzato in grado di riciclare tutti i tipi di paraurti. Attraverso i suoi centri vendita in Giappone, la Mazda ha iniziato a raccogliere veicoli prossimi alla rottamazione per poi sviluppare questa particolare tecnologia che rappresenta un importante passo avanti nella riproduzione delle materie prime.

La tecnica prevede la frantumazione dei differenti paraurti attraverso un processo che separa i componenti indesiderati, come i pezzi di metallo utili ad unire il paraurti all'auto, grazie ad un macchinario che dirigendo un flusso d'aria in un punto specifico, fa staccare le parti  più piccole e leggere. In questo modo, non si deve più rimuovere a mano i componenti indesiderati, problema che rallentava enormemente il lavoro scoraggiando gli investimenti nel riciclo delle materie prime perché a basso livello di efficienza.

Altro problema a cui la Mazda è riuscita a far fronte, riguarda la differente composizione chimica dei paraurti utilizzati dalle differenti marche automobilistiche, anche in base all'età del veicolo: plastica, vernice e proprietà adesive. Attraverso una macchina impastatrice simile a quella utilizzata nell'industria per la trasformazione di prodotti alimentari, la casa giapponese  ha reso possibile lavorarli tutti senza dover più riscaldare la plastica per farla sciogliere, come avveniva prima.

Mazda si è detta soddisfatta del livello ottenuto e si è detta pronta a continuare a sviluppare innovative tecnologie di riciclaggio.

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram