FluenceZE

Volete essere fra i primi ad accaparrarvi una delle Renault a emissioni zero che la Casa francese metterà in commercio dall'anno prossimo? Vi aiuta il Web. In questi giorni, infatti, è online la possibilità di prenotare la berlina “media” Fluence Z.E., o il multivan Kangoo Express Z.E., collegandosi al sito www.renault-ze.com.

La procedura è semplice: ci si registra – primo e necessario passo per scegliere il modello desiderato – e si acquisisce la priorità per quando la vettura debutterà in listino, ed essere fra i pionieri della mobilità elettrica di nuova generazione, che secondo quanto stimato dalla stessa Renault, entro il 2020 rappresenterà il 10 per cento del mercato mondiale.

Per il Marchio francese, che nei giorni scorsi ha sottoscritto un accordo di programma con la sua consociata Nissan per lo sviluppo di veicoli elettrici, in un progetto di collaborazione tecnica con Enel e la spagnola Endesa, l'investimento complessivo è di 4 miliardi di euro nel programma zero emissioni.

Un “maxi piano” che, nel mondo, vede l'alleanza Renault – Nissan al centro di una serie di 50 collaborazioni con Governi, amministrazioni ed Enti locali, aziende di fornitura di energia, per la commercializzazione di massa dei veicoli elettrici fin dal 2011.

In particolare, in Europa i progetti nazionali di sviluppo delle infrastrutture vedono il Piano Borloo, per la Francia (75 mila colonnine di ricarica e l'introduzione del “Diritto alla presa di corrente” per gli edifici condominiali); il Piano d'Azione per il Veicolo elettrico presentato nelle scorse settimane dal premier spagnolo José Luis Zapatero (pianificati 590 milioni di euro in due anni e la creazione di una flotta di 250 mila veicoli elettrici entro il 2014, assieme all'incentivo governativo fino a 6 mila euro per l'acquisto di un veicolo a zero emissioni); il bonus del Governo annunciato in Irlanda che “copre” per 5 mila euro l'acquisto di un'auto elettrica e l'installazione, entro la fine del 2011, da parte della Compagnia elettrica ESB, di 3500 stazioni di ricarica standard e 30 punti di ricarica rapida su tutto il territorio nazionale; e altre iniziative private, fra cui il progetto della americana Better Place, attualmente in fase sperimentativa su alcuni taxi di Tokyo, che nel 2011 installerà una rete di colonnine di ricarica e stazioni di sostituzione rapida delle batterie in Israele e in Danimarca in tempo con l'arrivo della Renault Fluence Z.E. (della quale ne è previsto un volume di 100 mila esemplari).

Fra i progetti–pilota attuati da Renault -Nissan per testare la mobilità elettrica su larga scala possono rientrare il SAVE (Seine Aval Véhicules Electriques) con EDF, Schneider Electric e altri partner, nel dipartimento di Yvelines in Francia; la collaborazione con la tedesca RWE per la regione Renania Nord Westfalia; il progetto con l'italiana A2A per la Mombardia e il VERT, da attuare sull'Isola della Réunion, per provare la mobilità a emissioni zero con le relative infrastrutture nelle isole.

Insomma, tassello dopo tassello, sembra proprio che le auto elettriche stiano per diventare realtà. Ma quali sono le caratteristiche tecniche principali delle due Renault che, nel 2011, daranno il via alla corsa all'elettrico per il Marchio francese? Eccole elencate di seguito.

Renault Fluence Z.E.: per tutta la famiglia

Una berlina di generose dimensioni (è lunga 4 metri e 78, larga 1,81 e alta 1,46), con una certa cura posta per i dettagli. Questa è la Renault Fluence Z.E., già presentata lo scorso Settembre al Salone di Francoforte, che sarà la vettura per la famiglia attenta all'ambiente.

Il motore, elettrico, è di tipo sincrono a bobina e garantisce una potenza di 70 kW a 11 mila giri/min, con una coppia massima di 226 Nm, in grado di portare la Fluence Z.E. a 135 km/h. Questo motore è alimentato da una batteria al litio da 22 kWh, che garantisce una autonomia di 160 km a ciclo misto, montata dietro lo schienale dei sedili posteriori. In questo modo, lo spazio per il bagagliaio resta di 300 dm3.

Le modalità di ricarica della batteria possono essere attuate attraverso una comune “presa” domestica da 220V (che richiede un tempo di ricarica fra 6 e 8 ore); mediante le colonnine per la ricarica di tipo rapido a 400V (mezz'ora circa, ma saranno disponibili solo nel 2012), oppure con il sistema Quickdrop di sostituzione della batteria, come previsto dal programma di collaborazione con la Better Place.

Renault Kangoo Express Z.E.: l'elettrico è amico del commercio

Kangoo_Express_ZE

Un volume di carico invariato rispetto alla già esistente versione “termica” (vale a dire compreso fra 3 e 3,5 metri cubi, per una portata utile di 650 kg), secondo un progetto comune alla Fluence Z.E., la Kangoo Express Z.E. È un multivan dedicato all'utilizzo commerciale a raggio urbano e metropolitano.

La vettura, presentata lo scorso Dicembre in occasione della Conferenza dell'Onu sul clima che si era svolta a Copenhagen, viene ora mostrata nella sua veste definitiva.

Il corpo vettura, compatto (la Kangoo Express Z.E. è lunga 4,21 metri) “nasconde” le batterie, sistemate al centro, all'interno del pianale: un accorgimento che, da una parte, permette di conservare inalterate le possibilità di carico. Dall'altra, abbassa il baricentro della vettura e permette di migliorare la tenuta di strada e di dissipare meno energia cinetica possibile. Come dire: tutto fa, in funzione del risparmio energetico.

Il motore elettrico eroga una potenza di 44 kW a 10500 giri/min. La “coppia” è la stessa della Fluence Z.E.: 226 Nm.

Stessa capacità energetica anche per la batteria al litio da 22 kWh, che riceve la “carica” da una presa di corrente situata in un vano a sportello presente nella parte anteriore delstra della vettura, accanto al gruppo ottico.

Per concludere, diamo un'occhiata alle sue prestazioni: la Kangoo Express Z.E., che richiede lo stesso tempo di ricarica della Fluence (fra sei e otto ore da una comune presa domestica) garantisce una autonomia di circa 160 km a ciclo medio e una velocità massima di 130 km/h.

Piergiorgio Pescarolo



maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram