Cover-Zoe

A maggio Renault Zoe sbarcherà in Italia. L'auto 100% elettrica della casa francese potrà percorrere le strade del nostro paese tra un paio di mesi. Con un'autonomia omologata di 210 km (ciclo NEDC) grazie al sistema Range OptimiZEr, Zoe è un mix di tecnologia e design, votato alla sostenibilità. Di certo 21.000 euro non sono pochi, senza incentivi.

L'auto ha un design futuristico, con i piccoli fari caleidoscopici, che non la differenziano molto dal modello delle origini, la concept car presentata al Salone di Parigi più di due anni fa. Tuttavia, le sue dimensioni ricordano che è un modello destinato nell'immediato futuro alla realtà: 408 cm di lunghezza, 194 di larghezza e 156 di altezza.

Per ovviare alla 'silenziosità' propria delle auto elettriche, Renault ha pensato di dotare Zoe di suoni alternativi per segnalare al guidatore che l'auto è pronta a partire, con un jingle accompagnato da un'animazione del quadro strumenti hi-tech. Quest’ultimo indica la velocità, l’autonomia residua e il flusso istantaneo di energia.

La versione Life oltre alle dotazioni quali climatizzatore, regolatore-limitatore di velocità, caricatore Caméléon per ricaricare Zoe con un unico cavo, ha un tablet multimediale integrato Renault R-Link e un sistema di navigazione intelligente che visualizza i punti di ricarica e il raggio di autonomia.

{igallery id=5832|cid=241|pid=1|type=category|children=0|addlinks=0|tags=|limit=0}

Tre le modalità di ricarica per la berlina elettrica di casa Renault. Standard, il metodo più diffuso: collegando l'auto ad una colonnina di ricarica (ad esempio in un parcheggio) o a una presa di corrente a domicilio, in 6-8 ore, secondo la potenza disponibile, la batteria viene ricaricata completamente. Vi è poi la ricarica rapida, il metodo più pratico quando si ha poco tempo nelle centraline di ricarica rapida installate lungo le strade, che permettono di ricaricare la batteria in 10 minuti, per recuperare 50 km di autonomia, o di "fare il pieno" in mezzora. Questa modalità sarà disponibile sin dal lancio su ZOE e successivamente su Kangoo Z.E. e Fluence Z.E. Infine, c'è la possibilità di effettuare la ricarica accelerata: collegando il veicolo su una colonnina pubblica di ricarica accelerata, è possibile ricaricare l'80% della batteria in un'ora.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Renault Zoe: l'auto elettrica Spa al Salone di Ginevra 2012

- Zoe Z.E.: l'auto "SPA" elettrica di Renault e Biotherm

- Incentivi auto 2013: quanto costeranno le auto elettriche Renault

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram