©Wuling

In attesa della city car Tesla, in Cina spopola l’auto elettrica da meno di 5 mila euro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Cina tutti pazzi per la mini auto elettrica Wuling venduta a meno di 5 mila euro e destinata a sorpassare anche la Tesla Model 3

L’auto elettrica più diffusa al mondo, la Tesla Model 3, ha una rivale di quelle che non ti aspetti: si chiama Wuling Hong Guang Mini EV e negli ultimi mesi ha sorpassato nelle classifiche di vendita sul mercato cinese anche la berlina elettrica californiana. Di questo passo a fine anno potrebbe diventare l’auto elettrica più venduta in Cina. (Leggi

La Wuling Hong Guang Mini EV è una taglia “mini”: lunga poco più di 2 metri e 90 (20 centimetri in più di una smart attuale, per fare un esempio), riesce però ad accogliere a bordo quattro passeggeri. Caratteristiche che ne fanno una potenziale concorrente per la futura city car di Tesla annunciata lo scorso anno da Elon Musk.

Le prestazioni sono da cittadina “pura”: con un motore dalla potenza di 13 kW (corrispondenti a 17,5 CV) ed 85 Nm di coppia massima, non supera i 100 km/h di velocità massima e può percorrere da 120 a 170 km a seconda del pacco di batterie scelto, da 9,2 kWh oppure da 13,8 kWh.

Costruita dalla GM-SAIC, joint venture tra l’americana General Motors e la cinese SAIC, la Hong Guang Mini EV ha dalla sua parte innanzitutto un prezzo di acquisto molto basso rispetto alle concorrenti, compreso tra i 4.000 e i 5.000 euro al cambio attuale, che ne fa una delle auto elettriche meno costose al mondo. Ma non solo. (Le migliori auto elettriche da comprare con meno di 25.000 euro nel 2021)

Le vendite di auto elettriche in Cina sono aiutate da corposi incentivi governativi e da un’agevolazione di non poco conto: possono essere liberamente immatricolate a differenza delle auto con i tradizionali motori a combustione interna. Nei grandi centri cinesi infatti le targhe sono contingentate, molto costose e spesso, strano a dirsi, concesse attraverso il criterio del sorteggio.

A decretare l’attuale successo della  Wuling Hong Guang Mini EV pare che sia anche l’ottima qualità della vettura, superiore alle centinaia di microcar, elettriche e non, costruite e commercializzate in Cina. Le batterie, ad esempio, sono del tipo ai polimeri di litio, una tecnologia di solito riservata ad auto elettriche di fascia superiore.

Al momento non è prevista la commercializzazione in Europa, ma la lituana Dartz ha annunciato che la importerà in Europa, ribattezzandola in Dartz FreZe Nikrob e dotandola di finiture di qualità più alta per puntare ad una clientela più attenta allo stile. Pare che il prezzo di questa versione “europeizzata” si aggirerà sui 10.000 euro.

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook