melody roads6

Non solo scalinate sul mare. Anche le strade (ahinoi!) trafficate possono regalare un suono diverso da quello prodotto dalle gomme sull'asfalto. Musica per le nostre orecchie, letteralmente, anche se solo in alcune arterie del pianeta. Si chiamano Melody Road e sono delle speciali strade che producono melodie al passaggio delle macchine.

Queste soluzioni nascono da una scoperta quasi casuale da parte dell'ingegnere giapponese Shizuo Shinoda che mentre scavava con un bulldozer, accidentalmente raschiò l'asfalto creando alcune scanalature. Successivamente, quando si è ritrovò a passare con l'auto sopra le fessure si rese conto della vibrazione prodotta, simile a una melodia.

Nel 2007, un team di ingegneri della Hokkaido Industrial Research Institute iniziarono a lavorare sui raffinati disegni di Shinoda e realizzarono una serie di melody road in Giappone.

Queste strade hanno tagli a intervalli specifici lungo la superficie stradale. A seconda della distanza tra le scanalature e anche in base alla loro profondità, una macchina in movimento su di essi produrrà una serie di note alte o basse, consentendo ai progettisti di creare una melodia distinta. Più sono le scanalature, maggiore è l'altezza del suono.

melody roads2

melody roads3

Foto: drivenfordrives

Ci sono quattro melody road in Giappone, a Hokkaido, Wakayama, Shizuoka e Gunma. Ognuna di esse è caratterizzata da una diversa melodia. Esse si estendono da 175 a 250 metri e sono incorniciate da migliaia di alberi.

Anche la segnaletica permette di capire di trovarsi su strade speciali. Oltre agli appositi segnali, sul manto stradale sono dipinte delle note musicali. Le scanalature si trovano sul lato della strada vicino al marciapiede e non nel mezzo, così i conducenti hanno la possibilità di scegliere se passare su di esse o evitarle in sicurezza.

melody roads4

Foto: Yusuke Japan Blog

melody roads1

Foto :roadtrippers

In ogni caso, per ascoltare la melodia si devono tenere i finestrini chiusi e guidare a una velocità ridotta, pari a 45 kmh mantenendo una ruota sopra i solchi.

La prima strada musicale, tuttavia, non è giapponese. Il primato spetta alla Danimarca dove nel 1995 due artisti Steen Jensen Krarup e Jakob Freud-Magnus, crearono l'Asphaltophone, una strada costituita da una serie di marcatori di pavimentazione in rilievo, distanziati ad intervalli intermittenti e in grado di produrre suoni.

Ha una “singing Road” anche Anyang, in Corea del Sud. Qui la melodia non è stata pensata per offrire diletto ma per aiutare gli automobilisti a restare vigili e svegli visto che la strada era tristemente nota per l'elevato numero di incidenti a causa di colpi di sonno ed eccesso di velocità.

Anche gli Stati Uniti hanno varie melody road, dalla California al New Mexico.

Certo, preferiremmo poter udire meno queste melodie. Ciò significherebbe che i veicoli in circolazione sono pochi ma purtroppo oggi siamo ancora auto-dipendenti.

Francesca Mancuso

Foto cover: Yusuke Japan Blog

LEGGI anche:

LA SUGGESTIVA SCALINATA-ORGANO CHE SUONA GRAZIE ALL'ACQUA DEL MARE (VIDEO)

IL PALAZZO DI DRESDA CHE SUONA CON LA PIOGGIA

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram