A Roma il 17 settembre si viaggia gratis bus, metro e tram (ma non basta)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Roma Capitale lancia un open day in cui tutti i mezzi Atac saranno gratuiti: un'iniziativa lodevole, ma non è sufficiente per promuovere davvero la mobilità sostenibile fra i cittadini. C'è bisogno di molto altro

Sabato 17 settembre si viaggia gratis sugli autobus, metro e tram Atac di Roma. Nessun controllore salirà a bordo a chiedere biglietti perché si potrà accedere liberamente. Ad annunciarlo è il comune capitolino, che ha deciso di lanciare l’iniziativa che si inserisce nella ampia Settimana Europea della Mobilità, la principale campagna di sensibilizzazione della Commissione Ue sulla mobilità urbana sostenibile.

“Quella di sabato non sarà una semplice giornata di libera circolazione sui mezzi e con i varchi delle metropolitane disattivati: si farà informazione sul trasporto pubblico, compresa la distribuzione di gadget a tema da parte di personale di Atac nelle principali stazioni, a partire da Termini, e ai capolinea” annuncia Roma Capitale.

Come si intuisce, l’obiettivo è quello di incoraggiare i cittadini romani ad utilizzare il trasporto pubblico e spingerli verso comportamenti più sostenibili per l’ambiente.

Sarà la prima delle molte iniziative con cui la Capitale celebrerà la Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre), preannuncia il Campidoglio. – fa sapere l’amministrazione capitolina – Prevista una serie di appuntamenti per promuovere l’uso del trasporto pubblico locale e diffondere la cultura della mobilità sostenibile. Roma intende comunicare il proprio impegno al cambiamento, al pari delle grandi capitali europee.

In quest’ottica, l’open day nasce con l’obiettivo primario di portare chi di solito non usa i mezzi pubblici a bordo di bus, tram e metro. Una tappa rilevante lungo il percorso verso una mobilità sempre più moderna, efficiente, e sostenibile; in cui sia limitato il più possibile l’uso dei mezzi privati in favore del trasporto collettivo e condiviso.

Quella dell’open day del trasporto pubblico gratuito è senz’altro un’iniziativa lodevole, ma basta? Naturalmente no. Per convincere davvero le persone a lasciare l’auto in garage e spostarsi con metro e autobus sarebbe più sensato garantire un servizio davvero efficiente e puntuale e sostituire tutti i mezzi inquinanti con veicoli a ridotto impatto ambientale.

A farlo notare anche diversi utenti, che hanno commentato sotto il post dedicato all’evento sui canali social di Roma Capitale.

“Sarebbe una buona cosa se solo esistessero informazioni affidabili sulla frequenza e sugli orari dei passaggi dei mezzi pubblici” scrive qualcuno.

Più che una giornata gratis, noi utenti gradiremmo più autobus. In una metropoli come la nostra non è possibile che passino, come minimo, ogni 20 minuti” fa notare un utente, mentre un altro sottolinea “Ci sarebbero tante cose da fare per migliorare e incentivare il trasporto pubblico e voi pensate di cavarvela con un giorno gratuito?”.

Come dar loro torto? Per far decollare la mobilità sostenibile in una città come Roma ci vuole ben altro di un semplice open day…

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Roma Capitale 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook