Junior BikeMi: al via il bike sharing anche per i bambini a Milano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sul modello parigino del "P'tit Vélib", Milano inaugura il bike sharing anche per i più piccini

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Milano come Parigi: la città di Sant’Ambrogio inaugura il mini BikeMi per i bambini, il primo bike sharing in Italia per i più piccoli.

Sul modello parigino del “P’tit Vélib”, 21 biciclette saranno in condivisione e a disposizione di tutti i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, per girare all’interno del Parco Sempione.

Confermatasi la vera capitale della Sharing Mobility in Italia, Milano si fa così tesoro di un altro tassello importante verso una mobilità in condivisione totale, che si differenzia soprattutto per la qualità dei servizi messi in campo.

bikemi bambini 630.jpg

Le 21 bici del Junior BikeMi, fornite come quelle per adulti dalla società Clear Channel, sono collocate in un’apposita stazione in piazza Castello e, accanto, è stata installata una nuova rastrelliera tradizionale, sia per consentire ai genitori di seguire in bici i propri figli al parco, sia per allargare ulteriormente la rete di stazioni BikeMi in centro città (che ha raggiunto i 40mila abbonati).

Possiamo ormai dire che Milano va a due ruote. I nostri bambini e ragazzi sulle bici di BikeMi sono una bella immagine di gioia. Una novità unica nel panorama italianodichiara il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia –, che dimostra il nostro impegno verso i più piccoli. A Milano è nato e sta crescendo giorno dopo giorno un nuovo modello di mobilità in condivisione, che si differenzia non solo per i numeri, ma anche e soprattutto per la qualità dei servizi messi in campo. Bambini e genitori insieme potranno divertirsi, rispettando l’ambiente ed è questa la miglior fotografia di una città sostenibile e vivibile“.

Per ora il BikeMi per i bambini è in fase di sperimentazione, durante la quale le bici potranno essere disponibili gratuitamente solo il sabato e la domenica dalle 9 alle 19. Il Junior BikeMi entrerà poi a regime tra un anno, quando si conosceranno anche tariffe di abbonamenti e tessere.

Buona pedalata a tutti!

Germana Carillo

LEGGI anche:

Bike e car sharing: mezzo milione di italiani ama la condivisione. Milano in testa

P’tit vélib: a Parigi il primo bike sharing per bambini del mondo

Mobilità sostenibile: nel 2015 a Milano arriva lo scooter sharing

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook