Pneumatici estivi: ecco i migliori per l’ambiente e il portafoglio secondo la classifica di Altroconsumo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra il 15 aprile e il 15 maggio dobbiamo tutti montare gli pneumatici estivi (o in alternativa quelli della categoria ‘quattro stagioni’). Ma quali sono i migliori per ambiente e portafoglio? Ecco la classifica di Altroconsumo

Anche gli pneumatici estivi non sono tutti uguali. Visto che dobbiamo ora averli per legge (o al limite quelli della categoria ‘quattro stagioni’) sulle nostre auto, Altroconsumo ha effettuato alcuni test e restituito una classifica dei migliori per ambiente e portafoglio. Tra i tanti analizzati, i migliori per le piccole auto sono risultati i GOODYEAR EfficientGrip Performance 2, mentre per i SUV Michelin Primacy 4.

I test sono stati effettuati su 16 gomme del tipo 185/65 R15 (adatte alle auto di piccole dimensioni) e 16 del tipo 215/60 R16 (utilizzate principalmente per i SUV) e hanno valutato i punti di forza e quelli di debolezza.

I pneumatici sono stati sottoposti in particolare a misurazioni in laboratorio che si basano sugli standard Adac, ente specializzato in test nel settore della mobilità, e sono stati messi alla prova con numerosi esami come stabilità in rettilineo e in curva, risposta allo sterzo, sicurezza durante i cambi di corsia e curve multiple e risposta in frenata con ABS a 100 km/h.

Leggi anche: Se ancora non hai montato i pneumatici estivi hai pochi giorni per non rischiare queste sanzioni

Il miglior marchio della categoria 185/65 R15 tra i pneumatici estivi testati è GOODYEAR EfficientGrip Performance 2 – si legge sul comunicato dell’associazione di consumatori – che secondo Altroconsumo è il Migliore del test, Migliore acquisto e Miglior scelta green per la durata nel tempo. Bridgestone Turanza T005 ottiene il titolo di Miglior acquisto nella categoria insieme a Pirelli Cinturato P1 Verde, anche se con un punteggio lievemente inferiore. La Miglior scelta green va al marchio Michelin Primacy 4 per il consumo di carburante ridotto e la durata nel tempo del pneumatico

pneumatici estivi classifica altroconsumo

@Altroconsumo

Se si va invece su veicoli come i SUV, ovvero nella categoria 215/60 R16, le cose un po’ cambiano: il Migliore del test è infatti Michelin Primacy 4 che risulta anche essere ‘Miglior scelta green’ per consumi e durata, in ex-aequo con Continental PremiumContact 6. Il marchio Bridgestone Turanza T005 si aggiudica invece il titolo di ‘Miglior scelta green’ per il consumo di carburante e la durabilità nel tempo. Toyo Tires Proxes Comfort, in 5a posizione, ottiene il bollino di ‘Miglior acquisto’ e ‘Miglior scelta green’ contemporaneamente.

pneumatici estivi classifica altroconsumo

@Altroconsumo

Utilizzare il giusto set di pneumatici può aiutare a ridurre l’impatto su ambiente e portafoglio – scrive Altroconsumo – Scegliere una gomma di una classe efficiente come, ad esempio, quella B, permette un risparmio medio di carburante fino al 7% rispetto a uno pneumatico in classe C

Ma attenzione, per risparmiare carburante (che in questo periodo è più che necessario), è necessario controllare anche la pressione della gomma: infatti il consumo aumenta dell’1-2% ogni 0,2 bar sotto la pressione ottimale.

Fonte: Altroconsumo

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook