Immatricolazioni auto marzo 2013: GPL, metano, ibride e elettriche sopra la media

auto-a-metano

Sono anni che il mercato italiano dell’auto è in calo e non ci vuole molto a capire il perché: c’è la crisi, certo, ma anche stipendi bassi soprattutto per i giovani, che poi sarebbero quelli più interessati a farsi un’auto nuova. Il mese di marzo 2013 si è concluso a quota 132.020 targhe, con una flessione del 4,9% rispetto al marzo del 2012, ma i costruttori possono ritenersi soddisfatti perché almeno si è interrotto il calo a due cifre dopo 15 mesi consecutivi. Secondi i dati rilasciati oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il primo trimestre del 2013 si è concluso con 354.931 auto vendute, una flessione del 13% sullo stesso periodo dello scorso anno. Eppure, nonostante la crisi del settore, risultano sempre più apprezzate le motorizzazioni più “ecologiche”, cioè le auto a GPL, metano ibride e elettriche. Nel marzo 2013 GPL e metano sono balzate in avanti rispettivamente con un +37,8% e +61,2% ed in forte crescita ci sono anche le vetture ibride (+149,6% in marzo) grazie all’arrivo sul mercato di nuovi modelli. Una piccola spinta verso le motorizzazioni alternative è arrivata poi anche dai “mini-incentivi“, esauritisi però nel giro di poche ore.

Tra le vetture a GPL la parte del leone in questo primo trimestre dell’anno l’hanno fatta la Lancia Ypsilon Ecochic (3.174 pezzi immatricolati, di cui 1.046 a marzo), la Opel Corsa GPL-Tech (2.895, 1.034 nell’ultimo mese) e la Fiat Panda (rispettivamente 2.567 unità immatricolare da gennaio a marzo, 1.001 negli ultimi trenta giorni). Un trio tutto italiano compone il “podio” delle auto a metano più acquistate: sono la Fiat Panda (3.023 solo a marzo su un totale 2013 che ad oggi ammonta a 6.874 unità), la Fiat Punto (1.621 esemplari su 4.116 del 2013) e la Lancia Ypsilon (1.088 su 1.953). Particolarmente vivace il segmento delle ibride, monopolizzato da Toyota che piazza tre modelli di lancio piuttosto recente come Auris, Yaris e Prius nelle prime tre posizioni sia nello scorso mese che nel cumulato gennaio-marzo. Negli ultimi 30 giorni ne sono stati venduti rispettivamente 593, 220 e 63 esemplari.

I numeri si fanno particolarmente risicati per le auto elettriche che comunque iniziano a prender piede: nel mese scorso sono state immatricolate 20 smart fortwo ED, 8 Nissan Leaf, 5 Renault Fluence Z.E., 2 Peugeot iOn e una Mitsubishi i-MiEV. La best seller dell’anno è per il momento la Leaf (34 esemplari venduti da gennaio) seguita da smart forwtwo ED (25), Renault Fluence (8), Peugeot Ion (6), Tesla Roadster (2), Mitsubishi i-MiEV (1) e Citroen C-Zero (1).

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook