5 valide alternative al caffè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Caffè, alzi la mano chi non lo ama. Un po’ per il suo gusto inconfondibile, un po’ per la carica di energia che dà, il caffè è una delle bevande più apprezzate al mondo. Lungo, ristretto, macchiato, corretto, bollente: la tazzina quotidiana è per i più un vero e proprio rituale che difficilmente può mancare. Ma come fare se non lo si può più bere?

Capita spesso che qualcuno debba abbandonare per motivi di salute il suo incontro giornaliero col caffè. Molti per nervosismo, ansia, insonnia, disturbi allo stomaco, sbalzi di umore o anche per problemi cardiaci devono dire addio alla calda tazzina. Ma occhio: se eliminare del tutto il caffè potrebbe essere un’impresa ardua, a volte basta semplicemente ridurne le quantità.

Altrimenti? Dite ciao al caffè e valutate una delle seguenti, altrettanto ottime, alternative:

Il ginseng

Ginseng

Non tutti sanno che il ginseng è un ottimo rivitalizzante. Riduce il senso di affaticamento, fa recuperare le forze e ha anche proprietà antidepressive e afrodisiache. In erboristeria si può acquistare del ginseng adatto alla preparazione di infusi, oppure, per sostituire il caffè potete provare con un integratore naturale al ginseng (valutatene l’assunzione con il vostro medico), che stimola anche il sistema immunitario e aiuta a depurare il fegato. Ma oramai il “caffè al ginseng” si trova comunemente anche al bar.

In ogni caso, ricordatevi che il ginseng può interferire con alcuni medicinali (consultate il medico) e può essere uno stimolante troppo potente per le persone più sensibili.

Il caffè verde

Caffè verde

Si tratta di una bevanda molto ricca di antiossidanti ricavata dai comuni chicchi di caffè, che però rimangono verdi e non sottoposti a tostatura. Il caffè verde ha una minore dose di caffeina, che viene rilasciata in modo lento e continuo, e un pH meno acido rispetto al normale caffè.

Lo si può acquistare in bustine, in polvere o in capsule.

Orzo solubile

orzo coop copia

Anche ai più piccoli piace l’orzo! Ricavato dall’orzo essiccato o tostato, il caffè d’orzo si trova anche al bar. Voi lo potete scegliere nella versione solubile da sciogliere in acqua, latte o in una bevanda vegetale o nella versione per la moka che si prepara come il caffè tradizionale.

Un buon acquisto è senz’altro l’Orzo solubile vivi verde Coop, che nasce dalla selezione delle migliori varietà di orzo, accuratamente tostate e solubilizzate. Con l’orzo solubile Coop potete preparare una bevanda piacevole priva di sostanze eccitanti e a basso contenuto di grassi, ideale per la prima colazione e per qualsiasi altro momento della giornata.

Yerba mate

Erba mate

Anche detta Erva Mate, Yerba Mate o Cimarrón, l’erba mate è una pianta sempreverde originaria del Brasile e del Paraguay, ma diffusa anche in altre regioni del Sudamerica. Si tratta di una bevanda energizzante, ma adatta sia per ritrovare un senso di relax e concentrazione, sia per recuperare le energie: contiene, infatti, una sostanza simile alla caffeina, la mateina, che sarebbe in grado di donarci un’immediata sensazione di benessere e rilassatezza, cui non conseguirebbero palpitazioni o senso d’agitazione come potrebbe capitare col caffè classico. Si trova in bustine nelle erboristerie e nelle botteghe del commercio equo-solidale ed è da preparare come una normale tisana. Dopo i pasti sostituisce molto bene il caffè, anche e soprattutto perché ha proprietà digestive.

Maca

Maca

Il cosiddetto “ginseng peruviano”, è una pianta perenne, di cui viene usata la radice, utilizzata dalle popolazioni andine sin dai tempi antichi per le sue proprietà nutritive ed energetiche. È infatti un ottimo energizzante naturale, non ha sostanze eccitanti come la caffeina, ma possiede comunque proprietà in grado di procurare benefici al sistema nervoso, sciogliere le tensioni e aumentare la capacità di concentrazione e la memoria.

In genere il maca viene venduto in polvere in erboristeria o nelle botteghe del commercio equo di cui potreste aggiungere un cucchiaino a un frullato di frutta.

Post promosso da vivi verde Coop

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook