Gelo di Mel(l)one

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il caldo alle porte fa venir voglia di…fresco! Una bella ricettina veloce veloce da fare per combattere la calura è il Gelo di Melone o di Mellone, per dirla in dialetto siciliano, riferendosi all’anguria. Si tratta infatti di una specialità da frigo tipica della Sicilia, che si prepara davvero in pochissimo tempo.

Ecco cosa occorre per realizzare questo gustosissimo dessert.

Ingredienti

Anguria, 1 litro

Amido di mais, 100 gr.

Zucchero di canna (integrale grezzo), 300 gr. (se l’anguria è troppo dolce anche 250 gr).

Cannella

Cioccolato fondente o granella di pistacchio

Gelsomino per guarnire

Preparazione

Frullare l’anguria fino ad ottenere un composto fine ed omogeno, privo di grumi. Per ottenere un litro di anguria, procedete come segue. Tagliate una fetta di anguria e privatela della scorza dura e dei semi. Frullatela e misuratela fino a raggiungere il litro.

Consiglio. Il peso della fetta non può essere stabilito prima perché varia in base alla consistenza dell’anguria, per cui è meglio procedere in questo modo, tagliando delle sottili fette da frullare fino a raggiungere il peso desiderato. Potete utilizzare il mixer o il frullatore.

Aggiungete poi lo zucchero e mescolate. Una volta che lo zucchero si è sciolto, unite l’amido, la cannella e il cioccolato fondente a scagliette. Fate scaldare il tutto a fuoco lento fino a quando il composto non sarà diventato denso. In alternativa, è possibile anche evitare di cuocere il tutto, mescolandolo per bene anche dopo averlo riposto in frigo. Il risultato in questo caso sarà più granuloso, mentre il procedimento della cottura renderà il Gelo più cremoso, simile alla consistenza di un budino per intenderci.

Fate le porzioni utilizzando dei piccoli contenitori o delle ciotoline, da riempire poco sotto il bordo. Rispolveratele con cioccolato in polvere (o granella di pistacchio) e cannella e guarnitele con qualche gelsomino.

Mettere in frigo per almeno due ore prima di consumare il Gelo.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook